Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B:Pro Vercelli-Reggina, le pagelle di Strill.it

Calcio, Serie B:Pro Vercelli-Reggina, le pagelle di Strill.it

di Danilo Santoro – BAIOCCO 7 – È lui a salvare il risultato con un intervento miracoloso su Tiribocchi. Di gara in gara mostra tanti progressi e pare sempre più sicuro sia con i piedi che nelle uscite alte.

ADEJO 6 – Ordinaria amministrazione per la difesa amaranto. Puntuale, preciso, senza fronzoli, pensa più alla quantità che alla qualità e va benissimo così.

LUCIONI sv

Dal 23′ DI BARI 6 – Subentra all’infortunato Lucioni e porta a casa la sua onesta partita. Prestazione di qualità senza sbavature. 

FREDDI 6,5 – Ottima prestazione del centrale romano. Fa buona guardia sul temibile Tiribocchi al quale concede solo il tiro che Baiocco neutralizza. Per il resto molto sicuro.

D’ALESSANDRO 6 – Dopo le ultime prestazioni decisamente sottotono finalmente si vede un barlume di luce. Gioca una buona gara, sembra più sicuro rispetto alle ultime uscite, i nuovi innesti sembrano aver dato più sicurezza anche a lui.

ARMELLINO 5,5 – La solita gara di quantità per il muscolare centrocampista amaranto. Lotta a tutto campo e recupera parecchi palloni, spesso complice la marcatura su Colucci, si prende la responsabilità di impostare.

COLUCCI 6 – É arrivato il fosforo a centrocampo. Ha qualità, classe, esperienza, tutti elementi che nella prima parte di campionato sono mancati al centrocampo amaranto. Potrà rivelarsi fondamentale nel proseguo del torneo.

BARILLÀ 6 – Solita prestazione cuore e sostanza per il reggino. Si propone spesso e volentieri in proiezione offensiva creando qualche apprensione alla retroguardia piemontese.

RIZZATO 6 – Corre per 90′ su tutta la fascia di competenza. Si spende sia in fase offensiva che in fase difensiva. Cerca più volte il cross basso ma i centrali di casa fanno buona guardia.

CAMPAGNACCI 6 – Utilizzato accanto a Di Michele per scardinare in velocità la pesante difesa della Pro Vercelli. Qualche buono spunto per esempio quando recupera palla su un retro passaggio di Modolo. Grande sacrificio anche in difesa dove rientra per dare una mano ai suoi. 

Dal 63′ FISCHNALLER 5,5 – Dopo il gol nell’amichevole con il Sion l’auspicio è che possa trovare più fiducia. Entra e continua quello che aveva iniziato Campagnacci puntando sulla freschezza e sulla velocità. Cincischia troppo sul finale quando si fa ribattere una ghiottissima palla gol.

DI MICHELE 6 – La classe c’è e si vede. Tante giocate pregevoli e spettacolari. Ma a livello fisico non sembra completamente al top. Nonostante ciò si spende per tutti i minuti che resta in campo correndo e mettendo in difficoltà l’intera difesa piemontese.

Dall’ 83′ COMI sv

DIONIGI 6 – Contro la forte difesa della Pro Vercelli opta per un attacco di velocità e la scelta non pare errata. Naturalmente paga qualcosa sul gioco aereo e sulle palle inattive, fondamentali per la Reggina fino al momento. I nuovi hanno ancora bisogno di qualche giorno per integrarsi perfettamente con il suo stile di gioco ma, a conti fatti, la squadra nonostante abbia sofferto non è dispiaciuta.