Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Di Michele: ‘E’ un piacere essere di nuovo qui. I tifosi sono troppo importanti per noi’

Reggina, Di Michele: ‘E’ un piacere essere di nuovo qui. I tifosi sono troppo importanti per noi’

di_michele_presentazione
di Pasquale De Marte – Non avrà più il 17 sulle spalle, ma il 9 e dopo nove anni David Di Michele ritrova la maglia amaranto.

“E’ bastato vedere il nome del presidente sul display del telefonino, la trattativa non è durata neanche due ore, giusto il tempo che io dessi il mio assenso. Con Foti – rivela l’attaccante –  ho un rapporto molto particolare e poi ha provato più volte a riprendermi, ma non è mai stato possibile chiudere”.
Riparte con entusiasmo, dunque, l’avventura dell’ex punta del Chievo che torna sullo Stretto con una maturità diversa e anche con uno sguardo al futuro: “Ho ancora tanta voglia, spero in un percorso lungo con la Reggina prima in campo e poi magari fuori, ma per questo è ancora presto”.
Un’idea, per la Reggina, nata quindici giorni fa, come rivelato dal direttore dell’area tecnica Simone Giacchetta, di cui è stato compagno di squadra per una stagione.
“Con la mia esperienza posso aiutare questi ragazzi a crescere, stanno facendo bene in campionato e – prosegue  Di Michele – quando li ho affrontati con il Chievo in Coppa Italia mi hanno fatto una buona impressione.  Dobbiamo essere realisti e pensare prima  a salvarci, anche se nel calcio tutto può succederere.  Spero che i tifosi possano venire allo stadio in maggior numero a darci una mano, sono ancora importanti come lo erano nove anni fa.  Anche i fischi e le contestazioni servono per tirar fuori l’orgoglio ai calciatori”.
In panchina ritrova un altro idolo della tifoseria, Davide Dionigi, con il quale si è già confrontato sui possibili aspetti tattici: “Mi trovo bene con tutti gli schemi.  Ho dato il meglio nel 4-3-3 e nel 3-5-2, prima o seconda punta non fa differenza, anzi forse agendo da centravanti riesco ad attaccare la porta con più lucidità.  E’ il mister a dover scegliere la mia collocazione. Fisicamente sto benissimo, ho saltato tre allenamenti in sei mesi”.
Inevitabile un giudizio sulla Serie B che ritrova diversa da quando l’aveva lasciata: “E’ meno tecnica rispetto al passato, ma sicuramente resta decisiva la continuità di risultati”.
“E’ un piacere ritornare qui, spero di far bene. Le sensazioni  sono sono state subito positive, però già il 26 – prosegue Di Michele – abbiamo uno scontro importante. Dobbiamo pensare da gruppo e non da singoli, è questa la strada per poterci divertire”.
Il neoacquisto amaranto ha già svolto il primo allenamento con la squadra ed ha firmato un contratto che lo legherà alla Reggina fino al 30 giugno 2014.
di_michele_sciarpa

di_michele_maglia343423234342

di_michele_giacchetta