Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calciomercato, Reggina: cinque calciatori in scadenza. Potrebbe essere rivoluzione

Calciomercato, Reggina: cinque calciatori in scadenza. Potrebbe essere rivoluzione

sarno_reggina
Il calciomercato potrebbe cambiare volto alla Reggina, anche perchè gli eventuali propositi di immobilismo potrebbero smontati dalla necessità di valutare

le posizioni dei calciatori a scadenza il prossimo giugno, i quali però potrebbero anche sottoscrivere un accordo in vigore da luglio  restando a Reggio fino a fine stagione, liberandosi a parametro zero.

Non sono ovviamente queste le intenzioni della società amaranto.  Cinque titolari o quasi, cioè Freddi, Rizzato, Melara, Sarno e Ceravolo hanno un accordo che li lega al sodalizio dello Stretto soltanto per i prossimi cinque mesi, ma allo stesso tempo sembrano tutti in posizioni diverse.
Il difensore centrale che, nonostante qualche infortunio, è stato uno dei migliori in un pacchetto arretrato che si è dimostrato all’altezza nella prima parte della stagione ha mercato in B e c’è la possibilità di riuscire a ottenere qualcosa dalla cessione del suo cartellino.  La partenza dell’ex Grosseto non lascerebbe sguarnita la retroguardia vista la presenza di Adejo, Lucioni, Ely, Bergamelli e Di Bari e pertanto gli interessi di Ternana e Brescia sono da prendere assolutamente in considerazione.
Il capitano ha già detto di volersi meritare il rinnovo sul campo, è uno dei beniamini della tifoseria e potrebbe aspettare la fine del campionato per sedersi attorno a un tavolo e valutare il suo futuro con la società.  A 31 anni potrebbe prevalere la voglia di legarsi ad una maglia che ha già indossato per 133 volte.
La Reggina ha intenzione di lavorare sulla corsia di destra, nè D’Alessandro, nè Melara sembrano avere la caratteristiche per coprire tutta la fascia e pertanto l’ex Spal potrebbe lasciare lo Stretto già a gennaio.
Potrebbe esserci, invece, una corsia preferenziale per Vincenzo Sarno da Reggio a Lanciano. Il trequartista potrebbe tornare in Abruzzo dopo la promozione dello scorso anno e potrebbe seguirlo Alessio Viola, con quet’ultimo che partirebbe in prestito.
Chi, invece, non ha problemi di acquirenti è sicuramente Fabio Ceravolo. La prospettiva di giocare in Serie A già entro gennaio è molto concreta per lui.