Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B: alle 19 Reggina-Cittadella

Calcio, Serie B: alle 19 Reggina-Cittadella

serieblogo

di Danilo Santoro – Chiusa la parentesi Coppa Italia, la Reggina si tuffa nuovamente sul campionato e, questi ultimi 14 giorni del 2012 saranno fondamentali per il proseguo del torneo. Nel

bene o nel male. Saranno 4 le gare che gli amaranto dovranno affrontare da qui al termine dell’anno solare, delle 4, 3 saranno disputate al Granillo che deve a tutti i costi tornare a far sentire il proprio peso. La Reggina vista a Milano tutto può sembrare, tranne che la diciannovesima forza del torneo cadetto. Ma tant’è. I numeri sono impietosi e la classifica, giunti a tre turni dal termine del girone di andata langue. La sensazione è che i famosi black out da cui la banda Dionigi è affetta, possano essere superati soprattutto con l’arrivo del risultato pieno che potrebbe dare nuove energie nervose agli amaranto. Si, perché mister Dionigi non si accontenta più di essere oggetto di elogi, i complimenti quando la classifica recita 16 punti (19 sul campo) alla diciannovesima giornata sono poca cosa. E proprio dalla gara di stasera contro il Cittadella di Foscarini che gli amaranto dovranno tirar fuori una manciata di cinismo e portare a casa 3 punti vitali per la graduatoria. I veneti giungono in riva allo stretto rinfrancati dalla vittoria negli ultimi 8 minuti della gara col Verona, recuperata dopo la sospensione per nebbia. Avversario ostico visti anche gli scalpi eccellenti recuperati dai veneti che, oltre al Verona, hanno avuto la meglio su Sassuolo e Spezia.

Qualche dubbio sul modulo per Dionigi che, come spiegato in conferenza stampa, sceglierà anche in base alla tattica dellavversario lo schieramento da mandare in campo. Il flop del primo tempo di Brescia, esclude automaticamente una riproposizione del 4-2-3-1 che, con tutta probabilità, lascerà posto al casalingo 3-4-1-2 con Sarno a sostegno di Ceravolo-Comi. Anche se, non è da escludere il 3-5-2. Qualche altro dubbio potrebbe nascere dalle buone prestazioni individuali di Milano ma, difficilmente, si potrà sconvolgere una base collaudata. Adejo torna a disposizione ma non è detto che parta titolare.

Sono tante le assenza a cui dovrà far fronte Foscarini che non ha recuperato Busellato, ko contro il Varese, Branzani, Martignano, Perna e Gasparetto sono out così come Giannetti, che si è bloccato nellultimo allenamento. In attacco potrebbe quindi toccare a Di Carmine. In difesa recuperato Coly titolare dopo gli 8 minuti giocati nel recupero col Verona che dovrebbe far coppia con l’altro ex Taranto Sosa.

Probabili formazioni:

Reggina (3-4-1-2): Baiocco; Adejo, Ely, Lucioni; Melara, Armellino, Barillà, Rizzato; Sarno; Comi, Ceravolo. All.: Dionigi.

Cittadella (4-3-3): Cordaz; Sosa, Coly, Pellizzer, Biraghi; Vitofrancesco, Schiavon, Baselli; Di Roberto, Di Carmine, Maah. All.: Foscarini.