Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Dionigi “Reggina, a Bari riprenditi quanto ti hanno tolto contro il Varese”

Dionigi “Reggina, a Bari riprenditi quanto ti hanno tolto contro il Varese”

La Reggina va a Bari. In conferenza stampa è intervenuto il tecnico Davide Dionigi, soffermandosi su vari temi.

AMARCORD E RIMPATRIATE- “Ho giocato a Bari sei mesi, lì ho conosciuto Sibilano, uno dei miei collaboratori. Ritroverò Sciaudone, un ragazzo eccezionale che ho avuto a Taranto.
CARATTERISTICHE DEI CALCIATORI – “Sarno è un trequartista adattabile ad attaccante esterno, Comi è il tipo di attaccante che serve alla squadra, la sua autostima è cresciuta. Spero che i calciatori di questa squadra siano giovani che esplodano da qui a breve. I miglioramenti delle ultime settimane nascono dalla crescita della condizione fisica, alcuni meccanismi sono stati assilimati, adesso ci tocca essere più inicisivi vicino alla porta. Non bisogna pensare alla fortuna che c’è, ma dobbiamo pensare che sarà la sfortuna avuta fino ad ora a fortificarci e i miei ragazzi non li ho certamente visti abbattuti”.
IL BARI – “Ripartono velocemente con i tre davanti, pressano alto e sono aggressivi. Ogni tanto si possono trovare scoperti. Prevedo una partita aperta, spero vinca chi ha meritato e non chi ha avuto gli episodi favorevoli. Loro vorranno uscire da questo periodo negativo, noi siamo determinati a riprenderci ciò che ci è stato tolto sabato”.
A SINISTRA E INFORTUNATI- “Non abbiamo nessuno che può occupare quella posizione. Melara? Lui sta trovando la sua dimensione a destra. Non prevedo problemi per i diffidati, Ely giocherà tranquillamente nonostante un piccolo affaticamento muscolare. Rizzato non sarà disponibile, Campagnacci prosegue il suo programma di recupero con la Primavera, Di Bari viene con noi ma non credo giochi, Freddi non ha ancora i novanta minuti nelle gambe”.
.