Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Varese, le pagelle di Strill.it

Reggina-Varese, le pagelle di Strill.it

di Danilo Santoro – BAIOCCO 6 – L’ex Siracusa gara dopo gara sta crescendo dando sicurezza al reparto difensivo che purtroppo vive di svarioni. Poco impegnato ma, quando è chiamato in causa si fa trovare pronto.

ADEJO 5,5 – Macchia la sua ottima prova con quel dribbling tentato in fase di disimpegno che gli costa l’espulsione (ingiusta). Fino a quel momento però, avevo fornito la sua solita prova di spessore. Sul gol, ingannato dal liscio di Hetemaj non riesce a mettere una pezza.

ELY 6 – La coppia Ely-Adejo sta dando i suoi frutti. I due si integrano bene e, il giovane difensore scuola Milan sembra quasi un veterano della categoria. Sbilancia con mestiere gli avversari, chiude in maniera decisa e, quando può, imposta.

BERGAMELLI 5,5 – Vince il ballottaggio con Lucioni per una maglia da titolare ma non è nella miglior serata e non sempre appare lucido e deciso negli interventi.

BARILLÁ 6 – Gioca nel suo ruolo iniziale sulla fascia sinistra e lo fa bene. Si propone e da il suo apporto in fase offensiva. Con il rientro di Rizzato con tutta probabilità riprenderà il suo ruolo al centro del campo ma é sempre buono sapere di avere un Barillà così sulla sinistra.

ARMELLINO 6 – Altra buona prova per il centrocampista amaranto, diventato ormai titolare inamovibile nel centrocampo muscolare richiesto da mister Dionigi.

Dal 64′ RIZZO 5,5 – Tanta corsa e fiato. Entra con la giusta mentalità ma sbaglia un pallone facile facile per Ceravolo che avrebbe potuto mandare i titoli di coda sul match.

HETEMAJ 5,5 – La prova nel complesso è buona se non fosse per quel l’errore che costa il gol del pareggio del Varese. Buona la sintonia con Armellino, da rivedere in fase di impostazione anche se é da apprezzare l’impegno.

MELARA 6 – Si da da fare in fase propositiva spingendo sulla fascia di competenza. Si intestardisce però ad arrivare sempre sul fondo cercando gli uno contro uno prima di mettere la palla in mezzo.

Dall’80 D’ALESSANDRO – sv

SARNO 6 – Torna in campo da titolare nel ruolo che predilige, il trequartista, e si vede. Svaria su tutto il fronte offensivo partendo spesso palla al piede. Si sacrifica anche in fase difensiva dando una grossa mano ai suoi. Suo l’assist per il gol.

Dal 72′ FISCHNALLER 5,5 – Entra per sostituire Sarno ma non incide. Da premiare però la buona volontà messo in campo.

CERAVOLO 5,5 – Si da un gran da fare ma, si presenta troppe volte davanti al portiere varesino, e sbaglia inesorabilmente. Sembra un po’ sottotono rispetto alle ultime uscite.

COMI 6,5 – Il migliore degli amaranto. Gli si sta dando fiducia e il ragazzo la ripaga. Non è lo stesso delle prime giornate e si vede. Ci mette impegno, cattiveria e voglia, tutte caratteristiche che lo faranno andare lontano.

DIONIGI 6 – La Reggina gioca un buon calcio ma, non riesce a raccogliere per quanto crea. I moduli lasciano il tempo che trovano quando sono gli episodi a condizionare così le gare. Il mister le sta provando davvero tutte ma se si sbagliano così tanti gol alla fine si paga.