Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Modena, Dionigi: “Ho detto a Ceravolo che avrebbe fatto gol. La mia squadra ha carattere”

Reggina-Modena, Dionigi: “Ho detto a Ceravolo che avrebbe fatto gol. La mia squadra ha carattere”

Davide Dionigi al termine della gara Reggina-Modena: “Abbiamo fatto un gran primo tempo, il Modena ci ha capito poco con i nostri fraseggi. Ero fin troppo contento, poi abbiamo subito un gol nella loro unica occasione. Abbiamo subito il contraccolpo, probabilmente perché paghiamo l’essere una squadra giovane. Per trentacinque minuti ho visto la più bella Reggina di quest’anno. Non mi va parlare dell’arbitraggio, perché il loro secondo gol è viziato da un netto fallo di mano e c’erano almeno due rigori per noi.  Penso che la squadra abbia avuto carattere e orgoglio per rimettere la gara in campo. Il nostro problema è stato non aver trovato il raddoppio. Di fronte c’era una squadra più forte di noi. Dobbiamo sempre ricordarci che il mio centravanti ha diciannove anni, non abbiamo né Ardemagni, né Stanco, né Greco, né Lazarevic.  Ma io sono felicissimo dei miei ragazzi.  Abbiamo iniziato la partita con Barillà trequartista, forse li abbiamo un po’ sorpresi. Il nostro era un 3-4-1-2 e abbiamo fatto bene, ricordiamoci che però la partita l’abbiamo ripresa con il 3-4-3.  Questa squadra ha qualità, abbiamo dei giovani che stanno crescendo. L’undici iniziale era composto da 8/11 di calciatori che già c’erano l’anno scorso, più tre giocatori come Baiocco, Di Bari e Fischnaller che l’anno scorso erano in Lega Pro. La contestazione a Ceravolo? Dobbiamo stare uniti anche nelle cavolate, lui ha fatto un errore e oggi gli ho detto che avrebbe fatto gol. Il leader di questa squadra è il gruppo”.