Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Dionigi prima di Reggina-Nocerina: “Sarà partita vera”

Calcio, Dionigi prima di Reggina-Nocerina: “Sarà partita vera”

dionigi_reggina_2013
La stagione sta per iniziare, alle porte c’è la prima sfida ufficiale della stagione 2012-2013 per la Reggina.  Al Granillo arriverà la Nocerina, formazione di Prima Divisione che dopo la

retrocessione della passata stagione, spera in un ripescaggio in virtù delle decisioni della Commissione Disciplinare che ha condannato Lecce e Grosseto a lasciare la cadetteria nell’ambito della questione calcioscommesse.
E’ anche tempo della prima conferenza stampa prepartita di Davide Dionigi. Tanti i temi toccati dal tecnico emiliano.
ESORDIO – “Domani sarà partita vera, sebbene la preparazione non si ancora finita. Bisogna affrontare la sfida al meglio, è una gara ufficiale.  Non ho ancora scelto gli undici titolari, ho qualche dubbio a centrocampo e in attacco. Il nostro modulo di base resta il 3-4-3 con delle varianti che dipenderanno da chi ci troveremo di fronte, il calcio moderno impone di non avere un solo modo di giocare. Noi possiamo utilizzare il trequartista o le due punte larghe. Con il Catania ho avuto risposte positive, ma si deve migliorare”.
INFORTUNATI E SQUALIFICATI- “Fischnaller  è sulla via del recupero, ma non è il caso di rischiarlo e lo stesso discorso vale per Stuani, che ha subito un colpo al colleterale.  Armellino è squalificato, mentre non saranno disponibili Baiocco e  naturalmente Lucioni”.
FLASHBACK – “Tornare al Granillo giocando contro il Catania mi ha dato sicuramente emozione e gioia, quando si entra in clima partita le emozioni si mettono da parte”.