Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio: Palazzi deferisce tutti, questa volta per irregolarità amministrative. C’è anche la Reggina

Calcio: Palazzi deferisce tutti, questa volta per irregolarità amministrative. C’è anche la Reggina

palazzi_figc

Sono giorni di grande lavoro per la procura federale della FIGC.
Come se non bastassero le migliaia di pagine relative al caso Calcioscommesse, il procuratore Stefano Palazzi  ha deferito società e

personaggi del mondo del calcio per irregolarità amministrative e burocratiche.
In arrivo, dunque, possibili multe per i soggetti coinvolti.
Tra questi figura il presidente della Reggina Foti, ma anche altri personaggi di spicco del calcio italiano come il direttore sportivo dell’Empoli Vitale, l’ex amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco, il presidente esecutivo dell’Udinese Franco Soldati, l’ex direttore generale della Sampdoria, ora alla Juventus, Beppe Marotta, l’ex presidente della Roma Franco Sensi, l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani.
Milan, Palermo, Udinese, Roma, Sampdoria, Cesena, Modena, Prato e Piacenza: questi, invece, i nomi di tutte le società coinvolte.
Per conoscere il testo dei deferimenti basta cliccare sui link divulgati dalla Figc.
http://www.figc.it/other/20062012_allegato.pdf per ciò che riguarda le presunte  violazioni al Codice di Giustizia Sportiva e proprio all’inizio del documento è possibile trovare le irregolarità contestate al massimo dirigente amaranto.
http://www.figc.it/other/AAA_notastampa.pdf in in merito alla violazione del Regolamento Agenti e in cui è possibile rintracciare un coinvolgimento marginale della Reggina per ciò che concerne l’acquisto di Emmanuel Cascione dal Rimini avvenuto nel 2007.