Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calciomercato: Torino e Milan rinnovano la comproprietà, Gianmario Comi si avvicina alla Reggina

Calciomercato: Torino e Milan rinnovano la comproprietà, Gianmario Comi si avvicina alla Reggina

comi_gianmarioDavide Dionigi quando arrivò a Reggio per la prima volta era un giovane calciatore molto interessante di proprietà del Milan e che aveva appena trascorso l’ultima stagione nel Torino, era il 1996.

Arrivò e relizzò 24 reti, laureandosi capocannoniere del campionato.

Oggi, da tecnico, potrebbe ritrovarsi  in squadra Gianmario Comi, centravanti classe 1992.

Il figlio d’arte (suo padre Antonio è stato calciatore di Torino, Roma  e Como) ha una storia simile, visto che il suo carellino è in comproprietà tra la società granata e quella rossonera.

Proprio in queste ore la compartecipazione è stata rinnovata e l’idea dei due sodalizi è quella di prestarlo in Serie B per farlo maturare.

Proprio con la Primavera del Milan nell’ultima stagione ha messo a segno 27 gol in 25 partite, una media strepitosa che lo ha portato ad essere oggetto dell’interesse di tante squadre della serie cadetta.

La Reggina, però, sembra essersi mossa prima di tutte le altre e potrebbe piazzare un grande colpo.

Comi, alla sua prima esperienza da professionista, proverà a far valere le sue doti, cioè quelle di una vera e propria prima punta che può far leva su caratteristiche importanti (187 cm per 79 kg).

In questo momento la società amaranto sembra aver sbaragliato la concorrenza.

Per quanto riguarda i movimenti in uscita,  la Samp ha esercitato il diritto di riscatto sul cartellino di Andrea Costa, dopo l’annata trascorsa in prestito con la maglia blucerchiata.

 

Il Sassuolo, invece, dovrebbe scaricare l’esterno destro Laverone, attualmente a metà tra i neroverdi e gli amaranto.