Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcioscommesse: Palazzi chiede 6 punti di penalizzazione per la Reggina

Calcioscommesse: Palazzi chiede 6 punti di penalizzazione per la Reggina

palazzi_figc2

Il procuratore federale Palazzi, nell’ambito del processo sportivo sul calcioscommesse, ha chiesto sei punti di penalizzazione per la Reggina e 4 anni di squalifica per Rosati, consulente esterno della

società amaranto.

Ancora una volta la mannaia della procura si abbatte sulla Reggina, ricordando che nel 2006 lo stesso Palazzi chiese la retrocessione in Serie B e la partenza da “meno quindici” nel campionato cadetto in virtù dei fatti relativi a Calciopoli.  La Disciplinare, però, non accolse totalmente le richieste, tenuto conto che gli amaranto disputarono la Serie A con quindici punti di penalizzazione (poi ridotti a undici dall’Arbitrato del Coni).
Cinque sono i punti richiesti per presonsabiità oggettiva, uno per responsabilità presunta per i fatti attinenti alla partita Grosseto-Reggina (0-1) del maggio del 2011.
Nei prossimi giorni i legali discuteranno la tesi difensiva.
Queste le richieste di Palazzi per le società:
AlbinoLeffe 27 punti penalizzazione nella prossima staigone e 90 mila euro di ammenda; Ancona 10 punti; Avesa 1 punto e 200 euro ammenda; Pescara 2 punti; Empoli 1 punto; Monza 6 punti ed esclusione dalla Coppa Italia; Novara 6 punti, 50 mila euro ed esclusione dalla Coppa Italia; Padova 2 punti; Piacenza 19 punti e 70 mila euro ammenda; Ravenna 1 punto; Reggina 6 punti; Sampdoria 50 mila euro ammenda; Siena 50 mila euro ammenda; Spezia 30 mila euro ammenda.
Queste le richieste  della Procura relative ai tesserati:
Alberti anni 3 e 6 mesi; Bellodi 3 anni; Caremi: 3 anni e 6 mesi; Cassano: 5 anni e radiazione; Catinali: 3 anni e 9 mesi; Colacone: 4 anni; Consonni: 1 anno; Comazzi: 4 anni; Coser: 3 anni; Federico Cossato: 3 anni e 6 mesi; Cristante: 3 anni; Franco De Falco: 4 anni e 6 mesi; Ferrari: 3 anni; Fissore: 3 anni e 9 mesi; Fiuzzi: 4 anni; Fontana: 3 anni e 6 mesi; Garlini: 3 anni; Iaconi: 4 anni e 6 mesi; Iacopino: 3 anni e 6 mesi; Italiano: 3 anni; Job: 4 anni e 6 mesi; Magalini: 4 anni; Mastronunzio: 4 anni e 6 mesi; Nassi: 4 anni; Nicco: 3 anni; Paoloni: 6 mesi; Rickler: 3 anni e 6 mesi; Gianni Rosati: 4 anni; Santoni: 5 anni e radiazione; Santoruvo: 3 anni; Sarri: 1 anno; Sartor: 5 anni più radiazione; Sbaffo: 3 anni e 3 mesi; Serafini: 3 anni e 6 mesi; Shala: 3 anni e 6 mesi; Stefani: 4 anni; Vantaggiato: 3 anni; Ventola: 3 anni e 6 mesi; Zamperini: 5 anni e radiazione.