Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Shock nel calcio: muore in campo l’ex reggino Morosini. Sospesi tutti i campionati.

Shock nel calcio: muore in campo l’ex reggino Morosini. Sospesi tutti i campionati.

morosini_Reggina

 

 

 

 

di Pasquale De Marte – Tragedia nel mondo del calcio. Piermario Morosini è morto questo pomeriggio all’ospedale di Pescara, dopo essere crollato in campo nel corso del match

tra la squadra abruzzese e il suo Livorno.

Un arresto cardiaco ha stroncato la vita del venticinquenne centrocampista bergamasco, che ha vestito la maglia della Reggina nella stagione 2009/2010, collezionando diciassette presenze.

Un periodo non molto lungo quello trascorso in riva allo Stretto da Morosini, ma comunque sufficiente a garantirgli la stima dei compagni e di tutto l’ambiente amaranto.

Un  giovane uomo sfortunato che nel 2001 aveva perso la madre, due anni dopo il papà e in seguito anche il fratello maggiore.

“Sono eventi che ti segnano e ti cambiano la vita ma che allo stesso tempo ti mettono in corpo tantissima rabbia e ti aiutano a dare sempre tutto per realizzare quello che era un sogno anche dei miei genitori. Vorrei diventare un buon calciatore soprattutto per loro, perché so quanto li farebbe felici. Per questo so di avere degli stimoli in più”.   Parole che racchiudono il carattere di una persona in grado di affrontare con un’invidabile  solidità  d’animo la dirompente forza del destino.

“Se ne va un ragazzo dal cuore d’oro, un ragazzo che sorrideva alla vita nonostante tutto quello che la vita gli aveva tolto” ha avuto modo di dire il difensore del Padova, Elia Legati.

Il primo a manifestare il proprio dolore è stato Simone Missiroli, reggino ed ex capitano della formazione dello Stretto, che ha voluto ricordare attraverso Twitter  Piermario Morosini, suo compagno in amaranto e anche nella nazionale under 20. “E’ assurdo.. ciao Moro” , il messaggio breve ma intenso del trequartista del Sassuolo.

Intanto, la Figc ha scelto di sospendere tutti i campionati per l’intera durata del weekend.