Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina-Crotone, le parole dei protagonisti

Calcio – Reggina-Crotone, le parole dei protagonisti

La tragedia relativa a Piermario Morosini è un macigno che si è abbattuto al mondo del calcio.
In pochi dopo Crotone-Reggina hanno avuto voglia di parlare.
DRAGO (ALLENATORE CROTONE)
“Non mi va di parlare di calcio. La tragedia di oggi mi ha colpito profondamente.  Non ho parole”.
GALARDO (CENTROCAMPISTA CROTONE)
“Non si può morire a 26 anni in campo. Siamo sconvolti.  La partita ? In inferiorità numerica la Reggina si è chiusa bene e Belardi è stato bravo in un paio di circostanze. Abbiamo trovato il pari nel recupero, il punto ci serve per la classifica e per una salvezza per cui dovremo lottare fino all’ultima giornata”.
GENOVESE (Collaboratore tecnico di GREGUCCI, allenatore della Reggina squalifato)
“Tragedie come questa fanno passare tutto in secondo piano, solo dieci giorni fa sono andato al funerale di Franco Mancini.  Il mister oggi era in lacrime, ha allenato Morosini a Vicenza e tra l’altro aveva anche giocato a Reggio. Era una persona splendida. C’è imbarazzo per una situazione che lascia senza parole” .