Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B: Torino-Reggina sospesa per maltempo sull’1-0

Calcio, Serie B: Torino-Reggina sospesa per maltempo sull’1-0

reggina_logodi Pasquale De Marte – Dura solo un tempo la partita tra Reggina e Torino. Grande protagonista della sfida è il maltempo, che impedisce alle due formazioni di disputare i secondi quarantacinque minuti.

Nella tana della capolista l’avvio degli amaranto non può essere facile.  Inzialmente gli ospiti fanno, infatti, fatica ad uscire dalla propria metà campo, mentre il Toro riesce a far girare il pallone con pazienza, non facendosi intimorire dal poco convinto pressing degli avversari.

In realtà il meritato vantaggio granata arriva da calcio piazzato. Parisi, da destra, crossa per Glick che, di testa, firma dopo sedici minuti la prima rete del match.

La reazione della Reggina c’è, ma la voglia della squadra di Gregucci (squalificato e sostituito da Genovese in panchina) sbatte sui guantoni di Benussi. Il portiere manda in angolo un pericoloso colpo di testa di Angella, poi si ripete su un insidioso tentativo dalla distanza di Nicolas Viola, al rientro dopo l’infortunio.

L’ex estremo difensore del Palermo, vicinissmo all’approdo in riva allo Stretto nello scorso mercato di gennaio, si conferma  anche su una conclusione mancina dai venti metri, questa volta di Barillà, ancora una volta tra i migliori in campo, e destinata all’angolino.

Il sospetto che questo possa essere l’anno giusto per il Toro, non arriva soltanto dall’induscitibile qualità della formazione piemontese, ma anche da qualche episodio fortunato.  E’ ancora l’ex centrocampista dell’under 21 a provarci, ma questa volta è il palo a dirgli no.  E’ il segno inequivocabile di una Reggina venuta fuori con personalità con il passare dei minuti, mentre crescono i dubbi e  rimpianti per quei censurabili primissimi minuti.

Il primo tempo si chiude e, con le squadre negli spogliatoi, scendono in campo pioggia e grandine.

Mezz’ora  dopo quello che sarebbe stato il regolare orario di inizio della ripresa, l’arbitro Velotto, assieme ai due capitani Bianchi e Bonazzoli, effettua i canonici tentativi di far rimbalzare il pallone in varie zone del campo.  Non ci sono i presupposti per continuare e il triplice fischio finale ufficializza che il secondo tempo della sfida tra Reggina e Torino si dovrà recuperare in una data da stabilire.

 

 

TORINO-REGGINA 1-0, IL TABELLINO DEI PRIMI 45 MINUTI

TORINO (4-3-3): Benussi; Darmian, Ogbonna, Glik, Parisi; Basha, De Feudis, Vives; Stevanovic, Bianchi, Antenucci. A disposizione: Morello, D’Ambrosio, Di Cesare, Surraco, Oduamadi, Pasquato, Meggiorini. Allenatore:  Ventura.

REGGINA (3-5-2): Belardi; Freddi, Cosenza, Angella; D’Alessandro, Rizzo, N. Viola, Barillà, Rizzato; Ragusa, Bonazzoli.A disposizione: Zandrini, Marino, Armellino, Colombo, Campagnacci, Ceravolo, A. Viola. All. Genovese (Gregucci squalificato)
Ammoniti: Bonazzoli
Marcatori: 16′ Glik (T)   
Arbitro: Velotto.