Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Juve Stabia-Reggina, le parole dei protagonisti

Calcio – Juve Stabia-Reggina, le parole dei protagonisti

BRAGLIA (ALL. JUVE STABIA)
“Abbiamo fatto una grande partita, abbiamo fatto un errore solo in occasione del gol preso su calcio piazzato.  Il punteggio poteva essere diverso, abbiamo costruito altre occasioni oltre alle reti. Se stiamo bene giochiamo sempre così, senza badare all’avversario ceh abbiamo di fronte.  Questo è il calcio che faremo fino alla fine”.


GREGUCCI (ALL. REGGINA)
“L’avversario ha avuto più fame, questo non mi sta bene. Loro hanno una grande gamba, ma oggi la differenza l’ha fatta loro determinazione. Nel primo gol abbiamo sbagliato le marcature, nel secondo l’uscita.  Dovevamo avere un altro tipo di approccio. Ragusa? Meglio nel primo tempo, quando giocava più basso. Melara? Vale lo stesso discorso degli altri: eravamo molli e commettevamo errori tecnici.  Quello di oggi è un passo indietro.  A Pescara ci aspetta una partita importantissima, ma da ora in poi ogni sfida sarà fondamentale”.

ZITO (JUVE STABIA)
“Abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi.   Per la salvezza manca poco, ma non possiamo rilassarci. La Reggina?  Ha fatto la sua gara, ma forse noi abbiamo giocato a toni altissimi, non credo che loro abbiano giocato sottotono”.

ANGELLA (REGGINA)
“Nel primo tempo  eravamo statici, loro ci hanno sovrastato in mezzo al campo. Crediamo ancora nei playoff, a Pescara non  andiamo  in gita.  Forse non siamo riusciti a fare quello che ci eravamo prefissati.  Loro hanno dato qualcosa in più rispetto a noi. Non troviamo la scusa del campo sinteticoSono scivolato in occasione del loro gol”.

 

Fonte: Radio Touring 104