Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina-Sampdoria, le pagelle di Strill.it

Calcio – Reggina-Sampdoria, le pagelle di Strill.it

P.MARINO    7 – Bravo nelle uscite, assolutamente pronto su Piovaccari in avvio e in chiusura di partita.

D’ALESSANDRO  6,5  – Decisamente più a suo agio nella posizione di quarto a destra.

COSENZA  6,5 – Roccioso, attento e puntuale. Torna titolare dopo qualche settimana e lo fa nel migliore dei modi.

EMERSON  6,5 – Leader della difesa e regista arretrato del gioco.

RIZZATO 6,5 – La sue avanzate sulla sinistra, per  evidenti ragioni dettate dal cambio di modulo, sono meno frequenti, ma meno preventivabili e più pericolose.

CASTIGLIA 6,5 – Come un diesel, cresce alla distanza. Recupera tanti palloni.

(80′ BARILLA’ S.V. )

DE ROSE 6,5 –   Assieme a Castiglia compone una linea mediana che, nonostante l’inferiorità numerica visti i tre omologhi nello schieramento blucerchiato, non soffre. Delizioso l’assist per Ragusa nella fase iniziale della ripresa.

CAMPAGNACCI  6,5 –  Spesso è nel vivo dell’azione, oltre a sacrificarsi molto per la squadra.  Toglie dalla testa di Foggia un gol praticamente fatto.

(dal 70′ CERAVOLO 6 – Entra nel match e, nonostante giochi solo venti minuti, anche lui dà dimostrazione di integrarsi bene nel nuovo atteggiamento tattico,che nel finale si tramuta in un 4-3-3)

MISSIROLI 7 –  Inizia da destra, poi si sposta al centro della trequarti ed infine agisce da mezz’ala nel 4-3-3. Nei minuti finali sale in cattedra come lui sa fare e per poco non sposta gli equlibri al punto da risolvere la partita a favore della Reggina.

RAGUSA 5,5 Corre tantissimo. Poco lucido quando si tratta di finalizzare la manovra.

BONAZZOLI 6 – Cercato dalla squadra soprattutto nel primo tempo. Coglie un palo nella ripresa.

BREDA 6,5 – Cambia il modulo e la Reggina sembra anche ritrovare brillantezza.  Il 4-2-3-1 è un modulo molto elastico e non è un caso che nella fase finale della gara il tecnico scelga un 4-3-3 puro per contenere i rischi.