Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio:la Reggina piega la Nocerina e torna alla vittoria (2-1)

Calcio:la Reggina piega la Nocerina e torna alla vittoria (2-1)

bona_esultanzadi Pasquale De Marte- Dopo due passaggi a vuoto, la Reggina ritrova la vittoria.  Il successo arriva sul fino di lana e grazie al primo gol stagionale di Emiliano Bonazzoli, che sceglie di sbloccarsi con una rete che vale tre punti e permette agli amaranto di consolidare la quinta posizione.

Un successo ottenuto senza brillare particolarmente in una gara combattuta (otto ammoniti), ma importante nell’economia di un campionato  lungo in cui è importante trovare continuità di risultati.

La Nocerina si presenta al Granillo senza timori reverenziali. Auteri conferma la sua filosofia offensiva adottando il consueto 3-4-3, a fronte del collaudato 3-5-2 di Breda.

I molossi non  smentiscono la loro fama di formazione ostica e con il supporto di almeno trecento tifosi provano a rovinare la domenica degli amaranto.

Lo fanno mettendo in mostra una buona organizzazione di gioco e  un’importante capacità di ripartire in contropiede.

Da una punizione di Emerson arriva il gol che spezza l’equilibrio nella prima frazione. Al 25′ un bolide del brasiliano dai trenta metri porta in vantaggio gli amaranto.

Già precedentemente i padroni di casa  erano andati vicini al vantaggio con una bella combinazione orchestrata da Bonazzoli e Missiroli e finalizzata da Ceravolo, ostacolato in modo decisivo dall’intervento alla disperata di Di Maio, con il portiere Gori che si dimostra reattivo nella circostanza.

A fronte di un avversario che, seppur con uno schieramento offensivo, predilige il contropiede, la Reggina fa girare il pallone con  continuità, cercando degli spazi che, nella maggior parte dei casi, si aprono per dei disimpegni sbagliati dai rossoneri o per gli spunti di Missiroli.

E’ ancora Ceravolo con un tiro a giro dalla lunga distanza ad andare vicino alla rete, ma l’estremo difensore campano vola sulla sua sinistra e devia in angolo.

L’avvio di ripresa, con la Nocerina che alza il baricentro, si presenta ricco di emozioni. Nicolas Viola sfiora il palo con un gran sinistro dai venticinque metri, poi la squadra di Auteri ha due occasioni clamorose per il pari: Catania serve Castaldo che fa da sponda per Farias, il suo pallonetto su Kovacsik in uscita è impreciso, qualche minuto dopo Castaldo effettua un tirocross che sarebbe perfetto per lo stesso Farias , ma con la porta sguarnita l’anticipo di Antonio Marino in scivolata è miracoloso.

Il pareggio campano è nell’aria e arriva: gli amaranto perdono una brutta palla con un passaggio all’indietro, Farias si incunea tra le maglie della retroguardia avversaria e  l’arbitro Ostinelli decreta il rigore per un presunto contatto con Kovacsik.  La trasformazione dell’attaccante è impeccabile.

L’ingresso di Maikol Negro sembra scuotere la Nocerina,che trova fluidità e continuità offensiva.

Breda ci prova nel finale inserendo Sarno dietro le punte, arretrando Missiroli sulla linea mediana.  Gli amaranto tornano a premere pericolosamente, i campani arretrano a protezione della propria area di rigore.

A tre minuti dal termine: l’asse Sarno-Missiroli libera  Rizzato sulla sinistra  che crossa in area dove c’è Bonazzoli che, di testa, insacca il gol che vale il due a uno finale.

Pasquale De Marte

REGGINA-NOCERINA 2-1, IL TABELLINO
REGGINA (3-5-2): Kovacsik; Adejo, Emerson, A. Marino; Colombo, N. Viola (74′ Sarno), Missiroli, Castiglia (64′ Rizzo), Rizzato; Ceravolo (84′ A.Viola), Bonazzoli. A disposizione: Marino, Cosenza, Sarno, Barillà, De Rose,Viola A.. Allenatore: Breda.

NOCERINA (3-4-3)
: Gori; Pomante, De Franco, Di Maio; Scalise (88’Plasmati), De Liguori, Bruno, Donnarumma (80′ Nigro); Catania (59′ Negro), Castaldo, Farias. A disp. Russo, Alcibiade, Sacillotto, Marsili. Allenatore:Auteri
Arbitro: Ostinelli
Marcatori: 25′ Emerson (R), 66′  rig. Farias (N), 87′ Bonazzoli (R)
Ammoniti: Bruno, Colombo, Pomante, Kovacsik, Castiglia, Missiroli, Rizzo, De Franco.   
Note: 570 spettatori paganti, 7950 euro di incasso biglietti.  3870 spettatori abbonati, 4440 spettatori totali presenti.