Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Domani Reggina-Nocerina, Breda: “Abbiamo voglia di riscattarci”

Calcio – Domani Reggina-Nocerina, Breda: “Abbiamo voglia di riscattarci”

breda_roberto_2Al Granillo arriva la Nocerina e la Reggina punta a ritovare la vittoria. Vari i punti toccati da Roberto Breda nella consueta conferenza stampa della vigilia.
PASSATO “Ho un pò ripreso i ragazzi, perchè a Crotone dovevamo fare diversamente in alcune giocate. L’approccio sbagliato può anche dipendere dal fatto che gli avversari inizino meglio, la gara va interpretata subito nel modo giusto controbattendo alle caratteristiche di chi ci si trova di fronte. Nelle ultime due partite abbiamo creato poco, non dobbiamo dare nulla per scontato. Il nostro lavoro settimanale è servito per ritrovare un pò la nostra identità”.

BONAZZOLI “Gli attaccanti hanno storie particolari. A Salerno, quando fummo promossi, c’era Di Vaio che segnò quindici gol in quindici partite, la stagione successiva, in serie A, si sbloccò nel girone di ritorno. Lo stesso Ragusa, l’anno scorso, giocando sempre ha fatto sette gol, quest’anno, con un minutaggio inferiore, è già a sei.  Dovremo preoccuparci quando sarà la squadra a non segnare. Emiliano lavora tantissimo, sono molto soddisfatto del suo atteggiamento. Lui dà un grande contributo, amplia le nostre caratteristiche.  Può anche continuare a non far gol, ma è chiaro che ad un attaccante il gol serve”.
ALTRI SINGOLI, CENTROCAMPO ED INFERMERIA “Alessio Viola figura tra i convocati, fino ad ora ha avuto poco spazio. So, però, che posso contare su di lui.  Rizzato è uno che lavora bene in settimana, fino alla gara di Crotone non aveva saltato un secondo del campionato, ci sta che possa attraversare una fase di appannamento. A centrocampo sto ancora cercando la coppia ideale, tutti hanno fatto bene, ma mi aspetto che possano fare ancora meglio con il lavoro specifico che stiamo facendo.  Sono ancora out Campagnacci e Ruggeri, mentre Pietro Marino, pur lavorando con la squadra, non è ancora pronto”.
PROSSIMO AVVERSARIO – “La Nocerina ha caratteristiche ben marcate. Come noi, hanno voglia di riscattarsi, ma è chiaro, che giocando in casa, saremo noi a dover far meglio”.