Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina-Torino, le parole dei protagonisti

Calcio – Reggina-Torino, le parole dei protagonisti

reggina_logoBREDA (allenatore REGGINA)
“Questa sconfitta lascia l’amaro in bocca. Abbiamo offerto una prestazione equilibrata, in cui avremmo meritato di ottenere il pareggio. Speriamo che questa sconfitta non faccia scendere l’entusiasmo, anche nello spogliatoio ho visto alcuni ragazzi un pò abbattuti. Dobbiamo preparare subito la prossima partita, cercando di rifarci immediatamente. Inizialmente siamo andati un pò in difficoltà, perchè il Torino si era schierato in maniera inattesa, ma dopo aver trovato le misure le cose sono andate meglio. Abbiamo preso gol nel momento in cui forse stavamo iniziando a spingere in avanti anche grazie all’innesto di Bonazzoli, c’è stata una distrazione e abbiamo preso gol. Il nostro atteggiamento basato sul contropiede è dovuto agli uomini che schieriamo in avanti e non è una scelta precisa, perchè nel momento in cui possiamo schierare Bonazzoli si può anche cambiare tipologia di gioco. Non posso essere contento dopo una sconfitta, ma la prestazione che dovevamo offrire era questa. Non possiamo vincerle tutte. Adesso dobbiamo recuperare energie e affrontare il Crotone in una partita che si preannuncia dura”.

VENTURA (allenatore TORINO)
“Abbiamo vinto meritamente contro una squadra in salute. Siamo arrivati a questa gara un pò incerottati, abbiamo interpretato bene la sfida e anche qualora non avessimo vinto sarei stato soddisfatto.  Sotto l’aspetto psicologico non era facile dopo aver visto tutte le nostre dirette concorrenti vincere nel pomeriggio. Il campionato di serie B è ancora lungo, noi stiamo buttando un pò le fondamenta di quello che potrà essere questa stagione. La Reggina sta facendo un campionato importante e il fatto di essere riusciti a vincere è un merito del Torino, più che demerito dei nostri avversari”.

EMERSON (difensore REGGINA)
“Penso che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto.  Abbiamo lottato, purtroppo è arrivata questa sconfitta che non ci permette di dare seguito alla nostra serie positiva.  Non credo meritassimo di vincere, ma neanche di perdere.  A fine gara eravamo un pò stanchi, perchè penso che giocare sabato e martedì ti faccia sentire la stanchezza. Il pubblico ci aiuta sempre, però quando capita di non giocare bene è giusto che fischi perchè paga il biglietto. I nostri tifosi, invece, oggi ci hanno applaudio e sostenuto dopo una sconfitta, immaginiamoci cosa potrà accadere quando vinceremo una partita importante. Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppi passaggi, non eravamo lucidi”.