Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina-Bari, le parole dei protagonisti

Calcio – Reggina-Bari, le parole dei protagonisti

reggina_logoROBERTO BREDA (allenatore Reggina)
“L’importante era ottenere questa vittoria, siamo ancora più contenti per la prestazione. A centrocampo abbiamo fatto una grande partita, però secondo me tutti quanti hanno interpretato bene la partita. Nicolas Viola merita  i complimenti, può però migliorare in alcune scelte sulle giocate.  Siamo stati bravi a restare concentrati  dopo il gol del pareggio subito, penso che, a parte dieci minuti del secondo tempo, la partita l’abbiamo fatta noi.  Non era facile contro una squadra reduce da tre vittorie e quattro risultati consecutivi. Campagnacci? Ha avuto un problema muscolare, speriamo sia il meno grave possibile. Ragusa ? Oggi mi servivano le sue caratteristiche, ha sfruttato al massimo questa opportunità ed è stato bravo a trovare due gol voluti”.
ANTONINO RAGUSA (attaccante Reggina)
“I gol? Spero di farne ancora tanti, indipendentemente da come arrivano. Per fare risultato è necessario giocare delle grandi partite. Il mio campionato sta iniziando adesso, dopo l’infortunio non era facile.   Problemi di abbondanza per Breda in attacco? Meglio per lui, noi dobbiamo cercare di metterlo in difficoltà allenandoci al meglio.  Ad Ascoli sono andato in tribuna, non me l’aspettavo ma forse lì mi è scattato qualcosa e il mister se n’è accorto, sebbene oggi non mi aspettassi di giocare titolare. Bonazzoli? E’ tranquillo, lui ci dà una grossa mano in tutte le fasi della partita, fa un lavoro di grande sacrificio e per noi è fondamentale, lo sarà ancora di più quando arriveranno i gol.


VINCENZO TORRENTE (allenatore Bari)
“Non si possono fare degli errori contro la Reggina. A sinistra sappiamo che hanno un giocatore molto bravo come Rizzato, tant’è che dopo venti minuti per riequilibrare la squadra ho operato un cambio.  Ci sono giocatori come Bogliacino e Rivas da cui mi aspetto di più, tranne Marotta tutti hanno fatto un passo indietro. La Reggina ha fatto la sua partita, sull’uno a uno li ho visti un pò in difficoltà psicologica e avremmo dovuto sfruttare quel momento. Dopo il secondo gol si sono difesi bene, sfruttando bene le ripartenze e meritando la vittoria”.