Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Ascoli-Reggina, le pagelle di Strill.it

Calcio – Ascoli-Reggina, le pagelle di Strill.it

pietro-marinoMARINO 6,5 – Quello del portiere è uno dei ruoli in cui ritrovare le distanze in campo e l’intesa con i compagni diventa molto difficile dopo un lungo periodo trascorso in panchina. Lui si fa trovare pronto, bravo in uscita e nell’unico tiro in porta (il colpo di testa di Faisca) si dimostra reattivo.

ADEJO  6 – Non sempre preciso in disimpegno, ma si dimostra bravo in marcatura e nei recuperi.

EMERSON 6,5 – Nel secondo tempo le sue ripetute chiusure, in special modo nel gioco aereo, ricordano il Cannavaro del mondiale tedesco.  La Reggina ha bisogno che il suo centrale difensivo si assesti su questo livello.

A. MARINO 6 – Ottimo in chiusura, soprattutto nel primo tempo. Qualche problema in marcatura su Papa Waigo, ma le sue caratteristiche fisiche sono diverse. rispetto a quelle del bomber avversario.

D’ALESSANDRO 6 –  Più quinto a destra in difesa che centrocampista.  Quando si propone fa vedere cose interessanti, al di là di qualche imprecisione.

 

CASTIGLIA 6,5 –   Gioca con grande intelligenza tattica e offre una prova di grande sostanza.

(dal 73′ BARILLA’ S.V.)

 

N. VIOLA 5,5 – Torna dopo un  periodo di inattività, gli manca la condizione migliore e trova poche giocate degne del suo grande talento.

RIZZATO 6 – Riuscisse ad acquisire concretezza nei pressi della porta avversaria diventerebbe un giocatore devastante, anche per livelli superiori alla cadetteria.  In realtà la Reggina le occasioni migliori le crea sempre dal suo lato e, vista la sua capacità di corsa e spinta, non è un caso.

MISSIROLI 6,5 – Si conferma un giocatore universale.  Difende, pressa e rifinisce per le punte.

 

BONAZZOLI 5,5 – Non c’è la fortuna dei periodi migliori e il gol non arriva. Per un attaccante tutto si fa più difficile, anche per un giocatore con classe cristallina come il capitano amaranto.
(dal 68′ CERAVOLO 6 – Causa l’espulsione di Boniperti, riceve pochi assist dai compagni nonostante gli spazi nella difesa marchigiana sarebbero stati ideali per i suoi inserimenti in velocità).

 

 

CAMPAGNACCI 5,5 – Propizia l’autorete ascolana, ma in contropiede è meno pungente rispetto agli ultime uscite

(dal 78′ DE ROSE S.V.)

 

BREDA 5,5 – Da due partite la Reggina non è quella spumeggiante di inizio campionato. Tuttavia gli episodi, che si tratti di errori individuali o arbitrali fa poca differenza, non sono, negli ultimi tempi, favorevoli alla formazione amaranto.