Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, Emerson in chat con i tifosi: “Possiamo fare un campionato importante, daremo tutto per farcela. Nessuno ci impedisce di sognare”

Calcio – Reggina, Emerson in chat con i tifosi: “Possiamo fare un campionato importante, daremo tutto per farcela. Nessuno ci impedisce di sognare”

emerson_reggina_

 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 7 settembre, Ramos Borges Emerson si è presentato al popolo amaranto incontrando tutti i tifosi della Reggina nella chat del sito ufficiale.

E’ un vero e proprio bagno di affetto e stima quello di Ramos Borges Emerson su Regginacalcio.com. Una manifestazione pubblica ed eloquente di quanto il popolo amaranto abbia apprezzato le doti del centrale brasiliano, divenuto immediatamente un punto di riferimento per la retogruardia.

Tanta curiosità intorno al calciatore carioca, molti i temi trattati nel corso degli oltre 30′ trascorsi in chat. Si parte con le domande riferite al suo ambientamento in Calabria. “Mi sto trovando benissimo,i miei compagni mi aiutano tanto e spero di fare una grande stagione insieme a loro”, rispode a Francesco. I tifosi sognano la massima serie, Emerson parla da leader. “Se la Reggina può arrivare in serie A solo il campo potrà rispondere..noi lotteremo fino alla fine per cercare di regalare questa GioIa ai nostri tifosi…”. E ancora, “la Reggina ha le qualità per fare un campionato importante,è un campionato lungo e molto difficile , pensiamo una partita alla volta e cercare di fare il meglio..Daremo TUTTO per farcela, credimi…nesuno ci impedisce di sognare!”.

Il segreto delle sue punizioni? “Non credo che esista, mi è sempre piaciuto calciarle fin da bambino. Il gol più bello l’ho fatto in Lumezzane-Perugia 1-0, ma non era su calcio piazzato…”

Il difensore cui si ispira? La risposta è secca ed indica il totem rossonero e azzurro, uno dei più gandi di tutti i tempi: Paolo Maldini. Gli si chiede anche se ha una squadra del cuore. La risposta è diplomatica, condita da un sorriso splendente. “La Reggina!”. fuori dai microfoni, però, confessa anche un’antica passione per il Palmeiras.

A Filippo, che chiede dei suoi gesti scaramantici prima della partita, Emerson scopre la sua natura estremamente religiosa. “faccio il segno della croce prima di entrare in campo e ringrazio sempre Dio per tutto che mi ha regalato nella vita”.

La Reggina e il Granillo. Tutta l’emozione del numero 3 amaranto. “emozione incredibile vedere uno stadio cosi importante con dei tifosi caldissimo…spero di ripagare tutto questo..vestire la maglia di una società importante come la Reggina per me è un sogno realizzato che avevo da quando ho iniziato a giocare a calcio..”.

il calciatore più forte con il quale ha giocato? Emiliano Bonazzoli, “..giocatore di esperienzia e fortissimo..”, spiega a Totò.

Poi il mirino si sposta sul Gubbio, prossimo avversario in campionato. “Siamo una squadra molto forte,se giochiamo come sappiamo possiamo vincere sempre!!a gubbio sono sicuro faremo una grande partita dobbiamo essere concentrati e umili per portare a reggio tre punti”.

Arriva anche un messaggio dal Brasile, che riportiamo testualmente.

“ola campeao, o que vc espera dessa Reggina para o campionato?” Alexandre Davi
“Olà Davi.. serà um campeonato dificil mas nòs temos grandes possibilidades de lutar por algo de importante…um abraço a toda familia Ramos Borges”.

Conclude con poche parole indirizzate al cuore di tifosi amaranto. “Esperienza bellissima, non vedo l’ora di ritrovarvi ancora. Un abbraccio a tutti”. L’appuntamento negli spogliatoi incombe, in programma c’è la sfida con la Primavera. Emerson torna al centro della difesa, dopo un insolito pomeriggio insieme a tutti voi.

Da segnalare, infine, la simpatica incursione in sede, per l’occasione, di Giuseppe Rizzo che ha giurato:”la prossima volta in chat voglio esserci io!”

Regginacalcio.com