Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, Tedesco: “Sono già andato due volte incontro alla società. Per la Reggina giocherei anche in porta”

Calcio – Reggina, Tedesco: “Sono già andato due volte incontro alla società. Per la Reggina giocherei anche in porta”

tedesco

Giacomo Tedesco è stato ospite telefonico della trasmissione Fuorigioco di Rtv.
Il centrocampista palermitano ha raccontato il suo punto di vista sul suo futuro alla Reggina: “Già l’anno scorso ero andato incontro alla società spalmando il mio contratto. Pensavo di chiuedere la carriera qui, perchè in serie B per me non c’è niente di meglio della

Reggina.  La Reggina mi ha proposto a diverse squadre, nessuno mi ha cercato e io non mi sento un giocatore da svendere. A Bologna stavo bene, avevo un contratto molto più alto sotto l’aspetto economico  e già allora mi ero abbassato lo stipendio, ma l’avevo fatto volentieri  perchè qui sto bene e anche scendere di categoria non è stato un problema.  L’anno scorso ho fatto un  ulteriore passo indietro, ho rinunciato agli stipendi di aprile, maggio e giugno del 2010 in un momento in cui c’erano delle difficoltà economiche”.

“Ho l’entusiasmo di continuare e l’unico obiettivo di Giacomo Tedesco è quello di tornare a giocare in serie A con questa maglia. La gente – prosegue Tedesco –  sa cosa posso dare, l’anno scorso il mio contributo fuori dal campo è stato superiore di quello che ho dato quando giocavo, perchè non ho fatto niente di eccezionale sul terreno di gioco.  Quest’anno Breda mi ha detto che sarei partito come ottavo centrocampista, se un allenatore viene a dirmi una cosa del genere è evidente che ci sia una predisposizione societaria.  Io sono pronto ad aiutare l’allenatore. In ritiro non ho mai fatto il centrocampista per un motivo o per un altro, io da professionista e soprattutto per la Reggina giocherei anche in porta. Io sono pronto a dare il mio contributo”.