Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio: Reggina super all’esordio: 4-1 al Modena

Calcio: Reggina super all’esordio: 4-1 al Modena

campagnacci

 

 

 

 

 

 

di Pasquale De Marte – La Reggna di Roberto Breda bagna l’esordio in campionato con una vittoria convincente contro il Modena, battuto per quattro a uno.

 

 

Anno nuovo, vita nuova. Detto abusato, ma assolutamente azzeccato per descrivere il corso del primo tempo della sfida tra gli amaranto ed i gialloblù. Alessio Campagnacci da generoso attaccante che preferisce sacrificarsi per i compagni alla finalizzazione si trasforma nel mattatore assoluto della gara con una doppietta che mette la gara sui binari giusti per la Reggina, lasciandosi alle spalle la sfortuna che spesso lo ha accompagnato sotto porta.

Al 22′ l’ex punta del Giulianova firma l’1-0 con un gran sinistro dal limite su assist di Cosenza dalle retrovie, non lasciando scampo al portiere Caglioni, che deve inchinarsi nuovamente a tre minuti dalla fine del primo tempo a un destro dell’avversario, che dopo aver sfruttato un rimpallo favorevole con Perna trasforma con freddezza.

Tra i due gol, gli amaranto si fanno notare per un colpo di testa di Bonazzoli, opportunamente imbeccato da un calcio di punizione di Emerson, che sfiora il palo.

Per il Modena solo una sortita di Rullo sulla sinistra che serve Fabinho, il quale da pochi passi non trova l’impatto giusto con il destro e vede svanire l’opportunità.

Gli unici lampi degli emiliani dipendono dagli spunti di Di Gennaro, mentre la formazione di Breda adotta uno schieramento abbastanza offensivo, poichè nel 3-5-2 Barillà e Missiroli si trovano ridosso delle due punte, con il solo De Rose a protezione del trio difensivo.

Gli applausi accompagnano gli amaranto al duplice fischio dell’arbitro Ostinelli, ma le mani si spellano quando c’è da tributare il giusto riconoscimento ad un gol pazzesco di Simone Missiroli che al 52′ dopo essersi bevuto l’intera difesa del Modena in slalom supera Caglioni  di esterno destro.

Il Modena prova a riaprire la gara con Di Gennaro, al 57′ Fabinho si rende protagonista di un’ottima azione sulla sinistra e serve l’ex di turno che trova il tap in vincente.

La Reggina vacilla, neanche troppo a dire la verità. Il Modena sfiora il secondo gol, ma gli amaranto chiudono la gara: Ceravolo, subentrato a Campagnacci, se ne va sull’out mancino e premia l’inserimento dell’accorrente Rizzato che, di prima, firma il poker.

Sale in cattedra anche Kovacsik: il giovane portiere sfodera un grande intervento su un colpo di testa ravvicinato su Bernacci, poi blocca un tiro dalla distanza di Carini. Finisce 4-1.

Pasquale De Marte

REGGINA-MODENA, IL TABELLINO

REGGINA (3-5-2): Kovacsik; Cosenza, Emerson, Marino A.; Adejo, Missiroli, De Rose, Barillà (65′ Castiglia), Rizzato; Campagnacci (69 ‘ Ceravolo), Bonazzoli (69’ Rizzo). A disp. Marino P., Carroccio,  Rizzo, Bombagi, Sy. All. Breda.
MODENA (4-3-3): Caglioni; Turati, Carini, Perna, Rullo; Giampà, Petre (55′ Ciaramitaro), Dalla Bona (55′ De Vitis); Fabinho (75′ Bernacci), Greco, Di Gennaro. A disp. Guardalben, Bassoli, Milani, Spezzani. All. Bergodi.
Ammoniti: Petre (M), Perna (M), De Rose (C), Rizzo (R), Rullo (R)

Marcatori: 22′ e 42′ Campagnacci (R),  52′ Missiroli (R), 57′ Di Gennaro (M), 75′ Rizzato (R) NOTE: 1688 spettatori paganti per un incasso di 23465 euro, 3667 spettatori abbonati per una quota abbonati 22687,33 euro.