Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, Breda: “Adesso conta solo domani. Conosciamo il Modena”

Calcio – Reggina, Breda: “Adesso conta solo domani. Conosciamo il Modena”

breda_roberto_2

E’ ancora agosto, il calciomercato è  aperto, ma mancano soprattutto poche ore all’esordio in campionato per la Reggina di Roberto Breda.
A distanza di sei giorni gli amaranto tornano a sfidare il Modena, dopo essere usciti sconfitti dal “Braglia” per merito di una prodezza di Davide Di Gennaro.
Questa volta, al Granillo, sarà già tempo di pensare al valore della posta in palio.

“Sette giorni fa, dopo una buona mezz’ora nel primo tempo, nella ripresa, forse anche a causa della situazione climatica, ci siamo un pò accontentati.  Ma adesso conta solo domani, quando avremo  i primi riscontri del nostro lavoro estivo”.    Roberto Breda presenta così la sfida con i canarini,  prima di rilevare le insidie del match: “Giocano prevalentemente a sinistra con la mezz’ala e il terzino, hanno un sistema di gioco collaudato, avendo mantenuto la guida tecnica della passata stagione. Di Gennaro è  il loro elemento migliore, dovremo limitarlo.  Conosciamo i loro difetti e i loro pregi”.
Il tecnico trevigiano dovrà fare a meno di Burzigotti e Ragusa che saranno out ancora per qualche settimana,  problemi fisici di minore entità, invece , per i due fratelli Viola.
Le curiosità principali riguardano quale sarà il portiere a  scendere in campo da titolare dopo la partenza di Puggioni. A contendersi la maglia da “numero uno” sono Kovacsik e Marino: “Marino durante la mia precedente gestione ha fatto bene, escludendo la gara con il Torino, Adam ha qualità importanti, ma come tutti i giovani bisogna provarlo sul campo”.
Sul mercato la Reggina sta cercando un esterno destro, ma non un attaccante secondo l’alleantore amaranto: ” Al momento ho Sy, Alessio Viola e Ceravolo che possono sostituire Bonazzoli con caratteristiche diverse”.
Tra i calciatori più importanti della squadra, ci sono sicuramente Missiroli e Ceravolo, che, non a caso, potrebbero avere delle richieste negli ultimi giorni del calciomercato: “Simone è leggermente in ritardo, avendo saltato la prima parte del ritiro, il suo valore è indiscutibile.  Fabio deve acquisire sicurezza  e far gol,  mi farebbe piacere che rimanesse, anche perchè è un ragazzzo educato e a modo”.