Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, Breda: “A Modena in porta gioca Kovacsik. Il mercato? Ci sono delle situazioni che possono evolversi”

Calcio – Reggina, Breda: “A Modena in porta gioca Kovacsik. Il mercato? Ci sono delle situazioni che possono evolversi”

breda_roberto_2di Pasquale De Marte – Diciannove convocati per la trasferta di Modena, nella seconda uscita ufficiale stagionale della Reggina in Coppa Italia.
Roberto Breda in Emilia giocherà la prima gara senza Christian Puggioni, passato al Chievo nelle ultime ore, al suo posto giocherà Adam Kovacsik, portiere ungherese classe ’91 cresciuto nelle giovanili amaranto e di cui si dice un gran bene.
Ad annunciarlo è lo stesso tecnico veneto in conferenza stampa, che presenta così la gara del Braglia: “Non ci sarà turnover da parte nostra e sarà partita vera”.

E’ un calciomercato aperto quello della società amaranto, a ribadirlo è lo stesso Breda: “Ci sono delle situazioni che posso evolversi. E’ successo all’Inter con Eto’o, può essere che accada anche a noi.  Fino ad oggi abbiamo perso Costa e Puggioni, ma è arrivato Emerson e, per quanto riguarda la porta, possiamo contare su due portieri di qualità e di prospettiva. Abbiamo perso Christian, ma è giusto che lui abbia la grande opportunità di giocare titolare in serie A cioè dove merita, noi dobbiamo continuare a lavorare con serenità. Prima della fine del mercato avremo tre partite per valutare i nostri estremi difensori, ma tutti i giovani vanno provati e l’anno scorso qui è stato così con dei ragazzi che erano delle incognite.  Marino, a parte una gara contro il Torino, nella mia gestione ha fatto abbastanza bene”.


Poi spazio ad un giudizio  proprio sull’ultimo arrivato, il difensore brasiliano Emerson che ha scelto la maglia numero 3 : “Ha caratteristiche differenti rispetto agli altri calciatori che abbiamo in rosa o che sono partiti.  Ha un gran piede, è un bravissimo ragazzo. Ci ho giocato contro la passata stagione. Giocherà? Non lo so, ha già giocato due gare di Coppa Italia, ma la formazione la sceglierò soltanto domenica”.

Tiene banco la questione Polenta: “Credo che la situazione oltrepassi le dinamiche di una normale trattativa, bisogna uscirne con realismo”.
Nessun dramma rispetto alla poca finalizzazione della manovra: “In questo momento bisogna preoccuparsi solo di creare situazioni per andare a rete, ci sono dei giocatori che devono ancora trovare la migliore condizione come Missiroli e Bonazzoli e quindi ci manca brillantezza sotto porta”.

Poche sono, invece, le soluzioni a destra: “Barillà è una soluzione d’emergenza, perchè l’unico che abbiamo in quel ruolo è Colombo. Ceravolo sulla fascia? Possibile contro squadre che giocano a rombo, poi dipende da tante cose”.
Infine, una battuta sul Modena: “Hanno cambiato modulo  rispetto all’anno scorso e giocano con il 4-3-1-2. Si sono mossi bene nel corso del mercato e sarà un buon banco di prova per noi. Andremo a giocarcela, è finito il tempo degli esperimenti e si deve seguire una via ben precisa”.
La gara si giocherà domenica alle 16.30 e non più alle 17.30.
Questi i convocati per la sfida:
Portieri: Kovacsik, P.Marino

Difensori: Adejo, Carroccio, Cosenza, Emerson, A.Marino

Centrocampisti: Barillà, Castiglia, De Rose, Missiroli, Rizzato, Rizzo, N.Viola

Attaccanti: Bombagi, Bonazzoli, Campagnacci, Ceravolo, A.Viola.