Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Coppa Italia: la Reggina supera la Carrarese con un rigore di Missiroli

Calcio, Coppa Italia: la Reggina supera la Carrarese con un rigore di Missiroli

missiroli2010di Pasquale De Marte – La Reggina si impone sulla Carrarese nel Secondo Turno di Coppa Italia. Lo fa, probabilmente, faticando più del dovuto, soprattutto per la mancanza di convinzione e concretezza nelle fasi cruciali del match, rischiando addirittura di subire un clamoroso pareggio.
A fronte di tanti aspetti in cui si può e si deve lavorare per migliorare, se ne segnalano altri per delle conferme positive, basti pensare, ad esempio, alle buone prestazioni di Puggioni, Campagnacci, Rizzato e Missiroli.

TATTICA AMARANTO –  La Reggina va in campo con un 3-5-2, sebbene tra i tre di centrocampo ci sia Missiroli a fungere da incursore, quasi a diventare una terza punta in fase offensiva.  Breda sceglie Campagnacci al fianco di Bonazzoli,  Barillà agisce da esterno destro, mentre l’ultimo acquisto, Antonio Marino, gioca sul centrosinistra in difesa.

LA GARA NEL PRIMO TEMPO –  Gli amaranto, vogliosi di riscattare un precampionato che ha suscitato qualche perplessità, partono fortissimo e soprattutto sull’asse di sinistra composto da Rizzato e Missiroli trovano lo spazio e gli spunti per pungere dalle parti di Gazzoli.
Discrete le trame offensive,  anche se va detto che gli avversari non sembrino proprio irresistibili, forse anche per merito della formazione dello Stretto.
Campagnacci è colui il quale va più vicino alla realizzazione, ma anche oggi la fortuna non è dalla sua parte: prima accarezza il palo con un destro dai venticinque metri, poi non riesce a trovare una deviazione sotto misura e successivamente il legno lo colpisce davvero in occasione di una mischia scaturita da un corner.
E’ ancora lui a propiziare l’azione che porta al rigore conquistato da Bonazzoli al 19′: il servizio da destra premia l’inserimento del centravanti che protegge palla, si gira e viene atterrato al momento di calciare da Pasini. L’arbitro ammonisce il difensore e concede il rigore che Missiroli trasforma spiazzando il portiere avversario.
Al 32′ la Carrarese si affaccia dalle parti di Puggioni con un insidioso calcio  di punizione battuto da Giovinco che tenta di emulare il fratello maggiore da posizione defilata, ma il numero uno amaranto respinge con grande reattività .

LA RIPRESA – In avvio di ripresa la musica non cambia, la Reggina continua a spingere soprattutto a sinistra con Rizzato: un cross rasoterra dell’esterno viene mancato per pochi centrimetri dal tentativo di tap in di Bonazzoli.
Al 56′ Puggioni salva gli amaranto con una grande parata sulla girata mancina ravvicinata di Merini, poi Giovinco spreca un contropiede con un cross fuori misura per gli attaccanti.
Il buon momento della squadra di Sottili viene intervallato dal suggerimento di Missiroli per Bonazzoli che, dopo aver saltato il portiere, vede la sua conclusione da posizione defilata deviata da un difensore.
Salgono in cattedra i due numeri uno in una gara che  a metà ripresa sembra accendersi: Puggioni vola su una conclusione al volo di Giovinco, poi Gazzoli si oppone consecutivamente su Rizzato, liberato da una punizione battuta a sorpresa, e sulla ribattuta a colpo sicuro di Missiroli.
Nella girandola dei cambi, per la Reggina, vanno in campo Nicolas Viola, Castiglia (schierato a destra) e Ceravolo per Rizzo, Barillà e Campagnacci.
Il ritmo si spezza, ma nonostante la Reggina continui a denotare una buona tenuta fisica la Carrarese va vicina al pari: Ballardini chiama agli straordinari Puggioni con un tiro dalla distanza, poi Bagnai sfiora l’incrocio dei pali con un colpo di testa sul corner seguente. Finisce 1-0, adesso sulla strada della Reggina in Coppa Italia c’è il Modena.

REGGINA-CARRARESE , IL TABELLINO

REGGINA (3-5-2) : Puggioni;  Adejo, Cosenza, A.Marino;  Barillà (dal 70′ Castiglia), Rizzo (dal 67′ N.Viola), De Rose, Missiroli, Rizzato; Campagnaccci (dal 76′ Ceravolo), Bonazzoli. A disp: P. Marino, Carroccio,, Bombagi, A.Viola. All.Breda
CARRARESE (4-4-2): Gazzoli; Bregliano (dall’80’ Bagnai), Benassi, Pasini, Vannucci; Orlandi,  Corrent, Pacciardi, Giovinco (dal 70′ Ballardini); Gaeta, Cori (dal 20′ Merini). A disp: Nocchi, , Trocar, Taddei, Conti, . All. Sottili.
Marcatori: 20′  rig.Missiroli
Ammoniti: Pasini, Pacciardi.
Arbitro: Velotto di Grosseto
Assistenti:  Conca di Roma e Pegorin di Latina.
IV uomo:  Adduci di Paola
Spettatori presenti: 2087.