Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio: presentatata la Reggina 2011/2012 dal palco di RTL. Ecco le nuove maglie

Calcio: presentatata la Reggina 2011/2012 dal palco di RTL. Ecco le nuove maglie

REGGINAMAGLIE2011

di Pasquale De Marte – Bagno di folla per la Reggina all’ Arena “Ciccio Franco” sul “Lungomare Falcomatà” della città dello Stretto.

Migliaia di reggini si sono stretti attorno alla loro squadra, quasi a spingere il gruppo di Breda verso una nuova grande stagione sulla scia di una semifinale playoff, persa contro il Novara in una maniera che è ancora difficile da digerire.

Neanche un precampionato in cui gli amaranto sembrano essere partiti con il freno a mano tirato è servito a contenere l’entusiasmo dei presenti.

La serata, condotta dagli speaker di Rtl, nonchè noti volti televisivi, Sara Ventura e Alessandro Greco  ha visto i protagonisti della prossima stagione amaranto sfilare uno ad uno davanti alla platea dell’arena.

“La Reggina vuole vivere un altro anno da protagonista, abbiamo gli stessi stimoli dei nostri tifosi che ci seguono con la passione dei nostri tifosi”. Ha esordito così il presidente Foti, prima di Simone Giacchetta: “Ho vissuto serate come queste da calciatore, anche sotto un’altra vesta viverle è sempre un’emozione” e Roberto Breda: “Faremo di tutto per guadagnarci la fiducia dei nostri tifosi attraverso il lavoro”.

L’acclamatissimo Christian Puggioni ha rotto il ghiaccio tra i calciatori : “L’ultima volta che sono stato qui per un evento del genere è stato per festeggiare una salvezza con undici punti di penalizzazione, spero di rivedere questo spettacolo a giugno. Non vedo l’ora di ricominciare e riprendere da dove siamo rimasti”.

“Mi auguro di vedere questo calore sempre anche al Granillo, questo entusiasmo ci serve”.  E’ stato un invito quello di Giacomo Tedesco alla folla presente, perchè lo stadio possa assomigliare quanto più possibile a quello visto contro il Novara con ventimila presenti o all’arena di questo 11 agosto.

E’ risultato sorpreso, invece, uno dei nuovi arrivati, Alessandro Ruggeri: “E’ la prima volta che vedo qualcosa di simile””

“Dopo due anni di nuovo a casa” e “Non mi devo presentare, ci conosciamo da tanto ormai e sono uno di loro. Ripartiamo” sono stati i pensieri di Fabio Ceravolo e Simone Missiroli, due reggini rientrati alla base dopo le esperienze all’Atalanta e al Cagliari.

Standing ovation  per capitan  Bonazzoli e tantissimi applausi per gli altri: da Campagnacci a De Rose, passando per Colombo, Barillà, Cosenza,  Castiglia, Giosa,  Alessio Viola, Rizzo e tutti gli altri protagonisti della passata stagione, fino ad arrivare a tutti i volti nuovi.

Le cartoline più belle della serata restano i passi di danza di Daniel Adejo sulle note di Michael Jackson spronato dal presidente Foti a mettere in mostra le sue doti di ballerino, Nicolas Viola in versione imitatore del massimo dirigente amaranto e di nonna Maria (presente anche lei), ma anche le lacrime di Simone Rizzato, visibilmente commosso per la grandissima accoglienza riservatagli dai tifosi, che lo considerano ormai un beniamino assoluto.

L’occasione è servita anche per presentare la nuova maglia.  Dal design accattivante la seconda e la terza, la prima si caratterizza per la rottura con i canoni del passato e la scelta di inserire delle bande orizzontali nere alla classica casacca totalmente amaranto. La scelta nasce dall’idea di ridare visibilità ai primi colori che contraddistunguevano la Reggina nei primi anni dopo la sua  fondazione, cioè il bianco ed il nero.