Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio: Reggina, A. Viola: “Lasciamoci alle spalle la scorsa stagione”. Sarno:”Siamo più forti dello scorso anno”

Calcio: Reggina, A. Viola: “Lasciamoci alle spalle la scorsa stagione”. Sarno:”Siamo più forti dello scorso anno”

reggina_fotopreritiro20116

Ultimo giorno a Reggio prima del ritiro di Brusson e quinto allenamento stagionale per la Reggina di Roberto Breda questa mattina.

Gli amaranto, sotto un caldo meno asfissiante, me neanche troppo, rispetto agli altri giorni, hanno lavorato sia sotto il profilo atletico che tattico.
A fine allenamento,  parla l’attaccante Alessio Viola: “C’è ancora amarezzza per come è andata lo scorso anno.  Per fare bene dobbiamo lasciare indietro quello che si è fatto, tenedo solo tutto ciò che è stato positivo. Giocare col tridente mi avvantaggia, posso giocare sia sull’esterno che al centro, anche se forse partendo defilato potrei esprimermi meglio.   Se questa può essere la stagione di Alessio Viola? Lo spero”.
Sarà una Reggina, dunque, che punterà molto sull’attacco e sui suoi attaccanti esterni, tra questi oltre a Viola c’è anche Vincenzo Sarno  che spiega come potrebbe collocarsi nel 4-3-3: “Io penso di poter giocare sia a destra che a sinistra nel tridente.  In carriera ho spesso giocato partendo da destra, anche se il mio ruolo preferito resta quello del trequartista.  Novara? Impossibile dimenticare quella partita, quest’anno ripartiamo con una squadra più forte e con un gruppo come quello della scorsa stagione.  Giocare di più?  Io mi alleno, poi è il mister a fare le differenze.  Differenze tra Breda e Atzori? E’ ancora presto per dirlo, ci alleniamo solo da tre giorni”.