Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Reggina: in attesa del nuovo allenatore, ecco i primi sviluppi del calciomercato

Calcio, Reggina: in attesa del nuovo allenatore, ecco i primi sviluppi del calciomercato

santagata-header

di Pasquale De Marte – Il calciomercato non è ancora entrato nel vivo, ma cominciano a delinearsi, per molte società, le prime strategie per la prossima stagione.

La Reggina deve scegliere il suo allenatore, i nomi favoriti restano Breda e Scienza, senza dimenticare l’ipotesi Cevoli.

Oltre alla panchina, c’è da pensare ad una serie di calciatori che la società amaranto ha in comproprietà o in prestito in altre formazioni.

Il primo passo del calciomercato amaranto sarà il riscatto dell’intero cartellino di Alessio Campagnacci (24) dal Giulianova per circa centosettantamila euro, gli stessi che il Taranto dovrebbe versare nelle casse del sodalizio reggino qualora volesse acquisire la metà di Ousmane Sy (23),  autore di sei reti in tredici presenze in Puglia nella seconda metà di stagionale.   La cifra è troppo alta per le possibilità di una squadra che milita in Lega Pro, perciò il francese dovrebbe tornare in riva allo Stretto dopo l’ottima esperienza in rossoblù.

Il Cagliari, invece, acquisterà la la metà di Simone Missiroli (25).  A gennaio il centrocampista reggino si è trasferito in Sardegna in prestito con la formula del prestito con diritto di riscatto.   Tra la quota per il prestito e l’operazione in dirittura d’arrivo agli amaranto dovrebbero andare circa due milioni di euro, mantenendo comunque la proprietà del cinquanta per cento del giocatore.

Con l’Atalanta sono in ballo le comproprietà di Carmona (24) e Ceravolo (24), il club orobico però è, per il momento, impegnato in sedi diverse dal calciomercato, ecco perchè le trattative si sono arenate.  Difficile, adesso, capire come si evolveranno le cose.

De Rose (24) sarà riscattato dal Cosenza. Torneranno per fine prestito dalla società silana anche il  portiere  Marino (25) e il difensore inglese Thackray (23, in comproprietà con l’Andria).   E’ in compartecipazione con i silani il cartellino di Ungaro (23), mentre gli amaranto hanno il diritto di riscatto sul cinquanta per cento di quello di Bernardi (24). Va ricordato che la situazione finanziaria  dei lupi non è delle più tranquille.

L’Hellas Verona è a un passo dal ritorno in B e in caso di promozione dovrebbe riscattare uno dei protagonisti della stagione, Emil Hallfredsson (27), in prestito dalla società amaranto.

Il cartellino di Luca Vigiani (35) è ancora di proprietà della Reggina, ma la Carrarese, neopromossa in Prima Divisione, dovrebbe poter contare sul giocatore toscano anche nella prossima stagione.

Il Pescara vorrebbe rinnovare gli accordi di compartecipazione per Cascione (27) e Zizzari (29).

Christian Stuani (25), dopo le ventidue reti  messe a segno nella Liga Adelante (Serie B) con l’Albacete mette in archivio un’altra stagione positiva, questa volta nella massima divisione spagnola con la maglia del Levante. L’uruguaiano è andato a bersaglio otto volte in trenta presenza, di cui solo undici da titolare.  La società spagnola  ha il diritto del riscatto, ma la valutazione è ritenuta eccessiva e pertanto, senza uno sconto, non lo eserciterà.

Carlos Valdez (28), dopo aver trovato poco spazio a Siena,  sta facendo benissimo col Penarol, arrivato in finale di Coppa Libertadores, la Champions League sudamericana.   Anche per lui l’attuale club può far valere la facoltà di acquistare il calciatore ad un prezzo prefissato.

Dovrebbe rientrare per fine prestito anche Pablo Alvarez (26) dai greci del  Painserraikos, per lui sedici presenze nella stagione appena conclusa.

La Juventus potrà riscattare la metà del cartellino di Vincenzo Camilleri (19) per circa settecentocinquantamila euro.

Si tratta, dunque, solo dei primi sviluppi della campagna trasferimenti estiva e che riguarderanno il mese di giugno, senza dimenticare i tanti giovanissimi calciatori  che la Reggina ha in prestito nella Lega Pro.