Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Reggina: si lavora per scegliere il nuovo allenatore

Calcio, Reggina: si lavora per scegliere il nuovo allenatore

regginalogoPer il calciomercato delle società non di primissimo piano, giugno si conferma un mese interlocutorio, in cui la fase più impotrtante è rappresentata dalla risoluzione delle comproprietà.
Lo è ancor più per la Reggina, che, prima di tuffarsi nelle trattative per l’acquisizione e la vendita di calciatori, dovrà sciogliere  il nodo relativo all’allenatore.
Non ci sarà Davide Dionigi sulla panchina amaranto, il Taranto intende far rispettare il contratto del tecnico emiliano.
La Reggina sceglierà tra una rosa di tre o quattro nomi.   Breda della Salernitana è sul taccuino dei dirigenti amaranto,  così come Scienza del Viareggio  e  Roberto Cevoli, ex difenore amaranto, con alle spalle un’esperienza al Foligno e una a Monza, culminata con un’ottima salvezza nel 2010.
La sensazione è che, a questo punto, sia Breda il favorito che però fino al 19 giugno sarà impegnato nella finale dei playoff con la Salernitana e non è detto che, in caso di promozione, non decida di restare in Campania in una squadra a cui è legatissimo e di cui è stato capitano.
Cevoli e Scienza, invece, sono allenatori molto quotati in Lega Pro  e presto potrebbero ricevere delle proposte da altri club.
Va sottolineato, comunque, che al di là di queste ipotesi, presto potrebbero aggiungersene delle altre, magari sorprendenti.
L’unica certezza, stando a quanto trapelato, è che si tratterà di allenatori giovani ed emergenti.
Da lunedì si inizerà lavorare intensamente per la scelta del tecnico, probabilmente ci saranno degli incontri e saranno fatte le opportune valutazioni.  Il nome del nuovo allenatore dovrebbe essere ufficializzato negli ultimi giorni della seconda decade di giugno o nei primissimi della terza.