Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Novara, Tesser: “Sì, forse adesso siamo un pò più favoriti…”

Reggina-Novara, Tesser: “Sì, forse adesso siamo un pò più favoriti…”

tesserL’allenatore del Novara Tesser arriva in sala stampa soddisfatto per il risultato ma rammaricato per il clamoroso gol sbagliato nel finale da Rubino: “Il risultato ci sta, in base alla partita” ha detto. “La Reggina ha fatto un buon primo tempo, ci ha fatto soffrire. Nel finale l’abbiamo gestita un pò meglio noi. Le occasioni più nitide le abbiamo avute noi, con il tifo di Gonzales, il colpo di testa di Bertani e in fine l’occasione clamorosa per Rubino. Abbiamo sofferto sulle fasce ma ci siamo difesi molto bene centralmente. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, anche se avremmo potuto sfruttare meglio le ripartenze che sono la nostra caratteristica. Nel primo tempo ne abbiamo sbagliate 3 o 4, ed è stato un peccato. Siamo venuti fuori nel finale e abbiamo sfiorato la vittoria. Il pareggio ci sta anche se quella grandissima occasione nell’economia della gara è molto importante. Oggi avevamo addosso un pò di tensione, specie all’inizio. Queste partite sono importanti, e i ragazzi le sentono, è inutile nascondersi. A Novara non penseremo al risultato, avremo la solita mentalità che abbiamo sempre e cioè quella di fare la partita. La bufera-scommesse? Preferirei non parlarne, perchè noi dobbiamo pensare solo alla partita. Questi problemi non ci riguardano. Comunque se quello che è uscito è vero, è un brutto colpo per il calcio, ma non voglio esprimermi su nessuno perchè staremo a vedere cosa succederà. Ora pensiamo solo a recuperare un pò di forze in vista della gara di domenica. Le probabilità di andare in finale? Avevo detto 25% per tutte e 4, dopo questi 95 minuti sono un pò cambiate spero a favore della mia squadra. In casa dobbiamo solo ripeterci. Gonzales? Sono contento di quello che ha fatto: era fermo da molto tempo, ha risposto abbastanza bene. L’ho sostituito per preservarlo in vista del ritorno di domenica che è molto importante“.