Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Novara, Atzori: “Tranquilli, giovedì prossimo ci rivediamo qui”

Reggina-Novara, Atzori: “Tranquilli, giovedì prossimo ci rivediamo qui”

atzori_conferenzaL’allenatore della Reggina, Gianluca Atzori, in sala stampa dopo lo 0-0 maturato in campo ha detto: “Deluso? Assolutamente no, macchè. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, ce l’abbiamo messa tutta e se penso a quell’occasione che hanno avuto nel finale, potevamo perdere e alla fine abbiamo pareggiato. Comunque abbiamo giocato bene, si sono creati tanti presupposti per mettere la palla dentro, ma ci è mancata un pò di cattiveria da parte degli attaccanti, era importante anche la ‘palla sporca’ e ce ne sono capitate, ma non le abbiamo sapute sfruttare. Siamo stati un pò troppo precipitosi perchè la palla scottava tra i piedi. Lo 0-0 è un ritultato che ci tiene in piedi e che ci può stare, e che tiene tutto in piedi. Oggi, intanto, ho rivisto il Granillo che conoscevo. Ho sentito la spinta del pubblico e l’hanno sentita anche i ragazzi. E’ un motivo di grande soddisfazione da parte nostra, perchè uno degli obiettivi che avevamo a inizio stagione c’era quello di riportare entusiasmo in città e il pubblico allo stadio. A tutti questi tifosi dico di aspettarci, perchè a Novara ce la giochiamo e poi torneremo qui. Bonazzoli l’ho lasciato in campo finchè ho potuto, perchè tutti dobbiamo stringere i denti in situazioni del genere. Aveva i crampi da 10-15 minuti, poi sono stato costretto a sostituirlo. Viola l’ho schierato in questa posizione per sfruttare le sue qualità, ha fatto una buona prova. L’operato dell’arbitro? Non mi ricordo episodi clamorosi, mi sembra che abbia diretto una gara normale. Non ci ho fatto caso più di tanto. A Novara non andremo all’arrembaggio fin dai primi minuti, sarebbe da matti. Giocheremo come sappiamo e come facciamo da sempre. I miei ragazzi stanno già pensando che devono andare a Novara e imporsi“.

Nel finale della conferenza stampa, a chi gli chiede se è tempo di saluti (Atzori il prossimo anno siederà sulla panchina della Sampdoria, n.d.r.) o se ci si incontrerà giovedì prossimo per l’ultima conferenza stampa al Granillo, in occasione della finale di andata dei playoff che la Reggina disputerebbe se riuscisse a eliminare il Novara, il miste risponde sicuro: “Ma certo, assolutamente“.