Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, serie B: la vigilia di Reggina-Varese

Calcio, serie B: la vigilia di Reggina-Varese

allenamento-santagata

E’ la vigilia di Reggina-Varese, scontro che potrebbe rappresentare un antipasto di playoff qualora gli amaranto riuscissero a centrare uno dei quattro posti utili per gli spareggi promozione, tenuto conto che i lombardi, virtualmente, ci sono già.

La vittoria del Livorno (1-0 sul Pescara) di ieri, in tal senso, suona un campanello di allarme perchè i labronici hanno raggiunto la formazione dello Stretto e il Toro, ma va ricordato che gli uomini di Atzori hanno rispettivamente due e una partita in meno rispetto alle avversarie.

Sannino  disporrà dell’esterno Carrozza, uomo chiave dello scacchiere varesino, recuperato dopo aver saltato la sfida contro il Padova, mentre dovranno essere valutate le condizioni dI Pesoli  per un problema al tendine d’Achille.

Non ci sarà, invece, Zecchin.

Nella Reggina Tedesco, che lamentava ancora qualche fastidio al ginocchio prima della gara contro l’Albinoleffe,  continua a crescere di condizione.
Oltre al possibile inserimento del centrocampista palermitano nell’undici titolare, l’altro dubbio di Atzori potrebbe riguardare chi affiancare a Bonazzoli.

A Bergamo, contro l’Albinoleffe, la scelta di schierare Campagnacci in una posizione arretrata rispetto a Danti e al bomber reggino, rinunciando ad un centrocampista di ruolo, aveva spiazzato Mondonico,  e Atzori potrebbe ripercorrere questa strada, sebbene, in questo caso non ci sarebbe effetto sorpresa.
Il tecnico ciociaro questo pomeriggio risponderà alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa prepartita.