Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Varese, amaranto imbattuti nei quattro precedenti

Reggina-Varese, amaranto imbattuti nei quattro precedenti

di Antonio Modafferi – Penultimo impegno casalingo della stagione regolare per la Reggina che, dopo il rinvio della gara con l’Albinoleffe per impraticabilità di campo, la partita sarà recuperata mercoledì 11 maggio alle ore 19, ospiterà il Varese nel posticipo della trentanovesima giornata domenica alle ore 12:30.

Nel confronto di andata furono i ragazzi di mister Sannino ad imporsi di misura sull’undici di Atzori grazie ad una rete del centravanti Ebagua in avvio di secondo tempo, che sfrutta un errato controllo di Sy, supera un paio di difensori amaranto e mette dentro di prepotenza. Il Varese, reduce dal pari interno senza reti contro il Padova, detiene il terzo posto in classifica, in compagnia del Novara, a quota 61 punti, frutto di 14 vittorie, 19 pareggi e 5 sconfitte.

I precedenti tra Reggina e Varese sono 4, tutti disputati nel torneo cadetto  tra gli anni Sessanta e Settanta, perciò questa sfida ritorna dopo ben trentasette anni di assenza, e il bilancio parla di una affermazione degli amaranto e tre pareggi, i lombardi non sono quindi mai riusciti a vincere a Reggio Calabria.

Il primo incrocio risale alla stagione 1966/1967 e la Reggina guidata da Tommaso Maestrelli raccoglie un pareggio, 1-1, contro il Varese che a fine stagione approderà in serie A in virtù della seconda piazza acquisita in classifica.

Nel campionato 1969/1970 gli amaranto di mister Galbiati, al quattordicesimo turno del girone di andata, costringono gli ospiti alla sconfitta, un 1-0 che porta la firma risolutrice dell’attaccante Luigino Vallongo, uno stop che comunque non comprometterà, a fine campionato, il ritorno dei varesini nella massima serie.

Il confronto con i lombardi torna nell’annata 1972/1973 e la Reggina di Guido Mazzetti (nella foto) deve accontentarsi di un pareggio senza reti, medesimo risultato della stagione successiva che segnerà il ritorno degli amaranto in serie C dopo nove campionati di fila in cadetteria.

Non ci sono ex né da una parte né dall’altra.