Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Meteo Serie B: molte nubi su Crotone-Atalanta e Reggina-Novara, ma non pioverà

Meteo Serie B: molte nubi su Crotone-Atalanta e Reggina-Novara, ma non pioverà

Oreste_Granillo

di Peppe Caridi – Incubo maltempo sulla serie B: il turno di Pasqua, che si disputerà stasera alle ore 19:00 in anticipo rispetto al sabato pomeriggio, si giocherà con una situazione meteorologica tranquilla un pò su tutti i campi, specie al centro/nord dove fa caldo e splende il sole.

Ma nelle uniche due partite che si disputeranno al Sud, entrambe in Calabria, entrambe di vertice, i tifosi hanno l’incubo maltempo per via delle molte nubi che da ieri pomeriggio oscurano il cielo Calabrese.
In realtà possono stare tranquilli e recarsi comodamente allo Scida per Crotone-Atalanta, e al Granillo per Reggina-Novara, perchè non pioverà. Le nubi presenti sui cieli della Calabria sono alte e stratificate (cirri), non possono provocare precipitazioni, e sono provocate da una Depressione Africana che sta interessando il Mediterraneo occidentale e il nord/ovest del continente Africano, dove sono in atto piogge e temporali. Ma sul Sud Italia sono solo nubi marginali rispetto a quel sistema perturbato, e non possono provocare precipitazioni se non qualche debolissimo – quasi impercettibile – piovasco.

Partite importanti quelle che si disputano oggi in Calabria per la serie B.
Allo Scida, il Crotone ospita l’Atalanta, lanciatissima verso la serie A nonostante lo stop interno con l’Empoli (1-2) di sabato scorso. Il Crotone, però, è in un fantastico periodo di forma e riesce a vincere e fare gol da molte partite con grande facilità, anche in trasferte proibitive e contro avversari blasonati (vedi Livorno, battuto 1-2 nell’anticipo di venerdì sera della scorsa settimana). Il Crotone ha vinto l’ultima partita fuori casa con lo stesso identico risultato con cui l’Atalanta ha perso l’ultima in casa. Scherzi del destino.
Allo Scida come finirà? L’Atalanta vuole riprendere la marcia verso la promozione diretta che, comunque, a prescindere da come andrà oggi la singola partita, difficilmente potrà essere messa in discussione. Il Crotone, però, vuole sbrigare al più presto la pratica-salvezza anche se una vittoria odierna porterebbe addirittura i pitagorici a un passo dai play-off, quei play-off sfiorati la scorsa stagione.

Quei play-off che, invece, in cui la Reggina si trova già dentro (a dire il vero, ininterrottamente dall’inizio del campionato), e che proverà ad ipotecare battendo il Novara al Granillo. Una partita difficile, contro un avversario temibile che però nel girone di ritorno ha avuto un’evidente flessione.
Il dente degli amaranto non potrà che essere avvelenato visto com’è andata a finire la partita d’andata, vinta dai piemontesi per 3-1 dopo un match letteralmente dominato dai reggini, a cui sarebbe andato stretto anche il pareggio per quanto visto in campo.
Sarà, insomma, una serata di grande calcio in Calabria, con due partite di vertice della serie B che non saranno assolutamente compromesse dal maltempo.

A Reggio, inoltre, la Reggina celebrerà – con tante iniziative sul manto erboso e sugli spalti, il 25% della sua storia, gli ultimi 25 anni di gestione societaria che vanno a incasellarsi negli ormai quasi 100 anni (97 per l’esattezza) di cammino amaranto. E, anche qui, la natura sarà clemente.

Ecco le previsioni dettagliate durante la gara:

  • Stadio E. Scida di Crotone; Crotone-Atalanta (venerdì 22 aprile 2011, ore 19:00): cielo molto nuvoloso, +16°C, vento debole (max 10km/h) da sud. Probabilità pioggia: 5%.
  • Stadio O. Granillo di Reggio Calabria; Reggina-Novara (venerdì 22 aprile 2011, ore 19:00): cielo coperto, +16°C, vento debole (max 15km/h) da sud/est. Probabilità pioggia: 10%.