Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Barreto: “Se segno alla Reggina? Non ci penso proprio ad esultare. Reggio merita la serie A”

Calcio, Barreto: “Se segno alla Reggina? Non ci penso proprio ad esultare. Reggio merita la serie A”

barreto_atalanta

E’ la settimana degli ex che parlano, quella che precede la sfida tra Reggina e Atalanta. Dopo Fabio Ceravolo, tra gli orobici è il turno di Edgar Barreto, 68 partite e 5 reti in maglia amaranto, in due stagioni di massima serie.

Il paraguaiano, giunto in riva allo Stretto dagli olandesi del Nec prima di essere ceduto ai neroazzurri, ha parole importanti per il suo ex pubblico:  “Il calore che ti dà l’ambiente di Reggio è qualcosa di speciale.  Se segno, esulto ? No, non ci penso proprio a farlo, la Reggina mi ha pescato in Olanda, ho vissuto in A due stagion indimenticabili. Mi vengono le lacrime se penso a qualche gol decisivo, mi ricordo ad esempio quello della salvezza contro l’Empoli, sono ricordi indelebili.  Mi piacerebbe che Reggina e Atalanta venissero promosse entrambe, Reggio è una piazza che merita la serie A”.
C’è spazio per i ricordi in conferenza stampa, non ci sarà però sul terreno di gioco: “Dobbiamo sfatare il tabù Reggina, è una vita che l’Atalanta non la batte. Anche all’andata fu una gara stregata e al ritorno non sarà facile, tra le mura amiche i nostri avversari vanno a mille”.