Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Padova, Calori: “La Reggina sta lavorando bene, la società punta sui giovani e Atzori sta lavorando benissimo”

Reggina-Padova, Calori: “La Reggina sta lavorando bene, la società punta sui giovani e Atzori sta lavorando benissimo”

Queste le dichiarazioni di Calori, allenatore del Padova, in sala stampa nel post-partita: “Nel primo tempo abbiamo creato ma non siamo stati molto concreti, cosa che non va bene perchè a Reggio bisogna essere concreti. Siamo venuti qui con tre punti, sapendo che avremmo rischiato qualcosa ma la nostra strategia era quella di essere uno contro uno nelle ripartenze, e la cosa ha funzionato perchè abbiamo avuto molte occasioni per passare in vantaggio. Purtroppo non ci siamo riusciti. Comunque alla fine è andata bene, perchè questi ragazzi hanno un grande cuore. Ancora non viene la vittoria fuori casa ma stiamo crescendo. Abbiamo pareggiato a Novara, a Livorno e ora anche qui a Reggio perchè questi ragazzi hanno un grande spirito di sacrificio, e la reazione dopo il gol subito è stata splendida. Per quanto riguarda il gol della Reggina, vorrei comunque dire che qualche dubbi ce l’ho. Non capisco perchè, se l’arbitro che era vicino non ha dato il rigore, è stato il guardalinee a concederlo. Il rigore è una cosa decisiva, e magari tornare a casa con una sconfitta per un episodio del genere non sarebbe stato bello. Fuori casa ancora non abbiamo mai vinto, ovunque, dove andiamo, anche se tutti ci fanno i complimenti. Anche oggi abbiamo rischiato di perdere, ma è sempre difficile spiegare poi il motivo di alcune sconfitte quando non sono meritate. Sono contento per Vantaggiato, si comporta da giocatore di serie A. Aiuta la squadra, fa gol, rincorre, difende … è maturato, si è responsabilizzato, fa cose che forse, nella sua carriera, ha fatto poche volte. Sta segnando moltissimo e non è un caso. La Reggina è una squadra con giovani importanti, sta facendo un buon campionato. La società è molto apprezzabile per quello che fa, facendo crescere tanti ragazzi di qualità, e anche il lavoro del mister Atzori è ottimo. E’ chiaro che si pretende sempre di più, ma è così ovunque“.