Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, serie B: la Reggina pronta a rivoluzionare l’attacco. Puggioni è diventato papà

Calcio, serie B: la Reggina pronta a rivoluzionare l’attacco. Puggioni è diventato papà

lodi

Gennaio è soprattutto sinonimo di calciomercato e anche in casa Reggina le voci continuano ad impazzare.

La società continua a muoversi per cercare di rafforzare l’organico, dimostrando allo stato attuale di credere in obiettivi più prestigiosi di una semplice e tranquilla permanenza in cadetteria e, vista la posizione in classifica, non potrebbe essere altrimenti.

Il reparto in cui si muovono il maggior numero di trattative è l’attacco. C’è la necessità di piazzare dei calciatori per sfoltire l’organico e rafforzare la rosa con elementi di spessore.

Lodi, Antenucci ed Amoruso. Tre obiettivi difficili da raggiungere, ma che garantirebbero una certo salto di qualità al reparto offensivo amaranto.

Sul giocatore del Frosinone ci sono vari club di A così come sul catanese, mentre l’atalantino, pur avendo manifestato a chiare lettere il suo gradimento per un eventuale ritorno a Reggio, deve risolvere a proprio favore il braccio di ferro con l’Atalanta a cui chiede la rescissione del contratto dopo esser stato messo fuori rosa in questo primo scorcio di stagione.

Sul taccuino di Foti resta anche Catellani che potrebbe tornare al Catania dopo il prestito al Sassuolo, per poi essere girato agli amaranto grazie alla mediazione di Gianluca Atzori, rimasto in ottimi rapporti con il club etneo.

La Lucchese si è fatta avanti per Zizzari, su cui c’è anche il Cosenza con cui è ancora in piedi uno scambio con il mediano De Rose, mentre Sy piace alla Salernitana che ha Pestrin in uscita, un calciatore che in passato ha suscitato l’interesse di Foti.

In entrata circola anche il nome di Sforzini che al Cluji non trova più spazio, così come quello di Alessio Viola, impiegato col contagocce a Benevento, che potrebbe tornare a Reggio per sostituire numericamente all’interno dell’organico Dominic Adiyiah il cui ritorno al Milan potrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni.

Con il Cosenza si discute nuovamente anche di una cessione in prestito di Marino, Petrocco pare destinato a fare il percorso inverso per divenire il vice di Puggioni, diventato papà di Christopher Gabriel nel giorno di Capodanno.

«La parata più bella della mia vita. L’ho preso al volo». Queste le dichiarazioni dell’estremo difensore amaranto rilasciate a “Il Giornale di Vicenza”.