Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, serie B: Missiroli non basta, la Reggina perde ad Ascoli (2-1)

Calcio, serie B: Missiroli non basta, la Reggina perde ad Ascoli (2-1)

missiroli2009

di Pasquale De Marte – La Reggina gioca solo un tempo e rimedia ad Ascoli il terzo ko consecutivo in trasferta, il quarto complessivo nelle ultime

cinque uscite che la fa uscire dalla zona  playoff e il momento negativo che sembrava essere passato con la vittoria ottenuta contro il Grosseto torna di attualità, diventando un piccolo campanello d’allarme alla vigilia della pausa natalizia e soprattutto dell’apertura del calciomercato invernale.

LE SCELTE – Atzori schiera la formazione annunciata con Missiroli a supporto di Campagnacci ed Adiyiah. Castori mischia le carte, così Gazzola gioca esterno alto a destra, con Ciofani alle sue spalle, mentre sul lato opposto agiscono Marino e Giorgi. Lupoli è l’unico riferimento offensivo del 4-5-1 ascolano, mentre il giovane Uliano viene preferito a Pederzoli.

GARA SUBITO NEL VIVO – Nel primo tempo la gara è giocata intensamente da entrambe le squadre: ritmi alti conditi da scontri duri, ma leali. La Reggina passa dopo cinque minuti con un gran gol del suo capitano. Missiroli chiude un triangolo con Adiyiah, supera in velocità Micolucci e, a tu per tu con Guarna, lo spiazza firmando il suo quarto gol stagionale.

REGGINA ALL’ALTEZZA – La reazione dei padroni di casa c’è, ma gli ospiti la controllano bene e incassano un solo tiro pericoloso, quello di Moretti, dal limite, che finisce di poco alto sopra la traversa. I marchigiani provano ad approfittare della superiorità numerica sulle fasce, ma, dopo pochi minuti, a prevalere territorialmente, è la maggiore densità del centrocampo amaranto che quando gioca in velocità innescando gli esterni o i guizzi di Adiyiah diventa irresistibile per gli avversari.

Guarna alza sulla traversa un gran tiro ancora una volta di Missiroli, poi si salva grazie all’imprecisione di Adiyiah a pochi passi dalla porta (assist di Laverone dalla destra). Nel finale di tempo è ancora Moretti a calciare con pericolosità verso la porta, ma Puggioni è reattivo e respinge.

RIBALTONE – Nella ripresa Castori inserisce Pederzoli e Mendicino al posto di Uliano e Moretti. La spinta dei bianconeri è tangibile sin dall’inizio, così Lupoli al 53’ si guadagna un rigore e realizza il gol del pari. La Reggina inizia a sbandare e le occasioni per i padroni di casa arrivano in serie e alcune delle quali sono clamorose: lo stesso Lupoli da solo davanti a Puggioni si fa ipnotizzare dal portiere, Mendicino calcia di poco a lato dal cuore dell’area di rigore di sinistro, Giorgi calcia a botta sicura da dentro l’area piccola ma colpisce Lupoli a porta sguarnita, poi è ancora il portiere amaranto a deviare in angolo un insidioso destro di Gazzola.

REAZIONE, POI BEFFA – Atzori vede la sua squadra in palese difficoltà e sceglie di sostituire Viola e Adiyiah con Tedesco e Sy, ma è soprattutto il calo dell’Ascoli a favorire la Reggina nel suo tentativo di uscire dal tunnel.

Arrivano due occasioni anche per gli amaranto: Missiroli prova a superare Guarna con un pallonetto di testa che finisce fuori di poco, poi Campagnacci, servito dal capitano in profondità, fallisce una buona opportunità calciando a lato con solo il portiere, poi l’arbitro Tommasi di Bassano del Grappa non fischia un rigore per una mano larga di Di Donato nella propria area.

A due minuti dal termine, però, Giorgi con uno stop di petto salta Cosenza e trafigge Puggioni, prima di farsi espellere per un battibecco con Tedesco nei minuti di recupero. E’ il gol vittoria.

Il tabellino di Ascoli-Reggina (2-1):

ASCOLI (4-5-1): Guarna; Ciofani (dal 32′ st Margarita), Faisca, Micolucci, Marino; Gazzola, Di Donato, Uliano (dal 1′ st Pederzoli), Moretti (dal 1′ st Mendicino), Giorgi; Lupoli. A disp. Coser, Margarita, Bonvissuto, Mendicino. All. Castori.

REGGINA (5-3-2): Puggioni; Laverone (dal 47′ st Danti), Adejo, Cosenza, Acerbi, Rizzato; Castiglia, Viola (dal 14′ st Tedesco), Missiroli; Campagnacci, Adiyiah (dal 14′ st Sy). A disp. Kovacsik, Giosa, Colombo, Barillà. All. Atzori.

ARBITRO: Tommasi di Bassano del Grappa

MARCATORI: 6′ pt Missiroli (R), 7′ st rig. Lupoli (A), 43′ st Giorgi (A)

AMMONITI: Moretti (A), Adejo (R), Cosenza (R), Gazzola (A), Tedesco (R)

ESPULSO: 46′ st Giorgi (A)