Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Varese-Reggina, le pagelle di Strill.it

Varese-Reggina, le pagelle di Strill.it

PUGGIONI 6,5 –Subisce gol in una circostanza dove può poco, poi compie un intervento impegnativo e nel finale di gara una parata superlativa sulla rovesciata di Neto Pereira.

ADEJO VOTO 5 – Soffre alcuni duelli, assieme a Sy è protagonista in negativo in occasione del gol-partita.

COSENZA 5,5 Guida una difesa che a destra e centralmente ogni tanto sbanda, ma nonostante questo compie qualche buon intervento. Va anche vicino al gol.

ACERBI 6 Il migliore in campo tra gli amaranto (Puggioni a parte), ormai è una certezza.

COLOMBO 5,5 Salva un gol nel primo tempo, poi si limita ad un compitino fin troppo limitato.

VIOLA 5 – La Reggina soffre vistosamente in mezzo al campo, lui può far poco.

RIZZO 5 – La dinamicità degli avversari lo porta a muoversi come un tergicristallo in mezzo al campo, ma il suo lavoro di rottura, copertura e pressing risulta poco efficace.

RIZZATO 5 Da quando Bonazzoli è fuori per infortunio, anche lui sembra in fase di involuzione dopo che nella prima parte del campionato i suoi suggerimenti per l’ariete lombardo spesso e volentieri si tramutavano in assist decisivi.

MISSIROLI 5,5 – Veniva da una settimana tribolata a causa di una distorsione alla caviglia, che non fosse al meglio era facile intuirlo.

SY 4,5 – Schierato largo a destra, sembra quasi trovarsi a suo agio nel ruolo che è stato suo prima di essere trasformato in attaccante. Poi, con uno stop sbagliato in maniera incredibile, serve ad Ebagua l’assist per il gol del Varese e disperde quanto di buono, non tantissimo a dire la verità, messo in mostra nel primo tempo.

CAMPAGNACCI 5 – Appare in riserva di energie fisiche e mentali, anche lui a Masnago si rivela un ectoplasma.

ZIZZARI S.V.

ADIYIAH S.V.

LAVERONE S.V.

ATZORI 5 Al di là delle scelte iniziali, i cambi sembrano tardivi e fin troppo scontati. Due attaccanti per altri due (Zizzari e Adiyiah per Sy e Campagnacci), un esterno destro per un altro (Laverone per Colombo). Forse serviva cambiare qualcosa sul piano tattico per ricavare qualcosa in più da questa gara. Fare i conti con una Reggina che, a questo punto, appare in calo fisico e mentale non sarà facile.

p.d.m.