Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Novara-Reggina, le pagelle di Strill.it

Novara-Reggina, le pagelle di Strill.it

PUGGIONI 6– Subisce tre gol in una partita in cui è poco sollecitato, ma questo non è che uno dei paradossi di questo Novara-Reggina.

ADEJO 6 – Buca un intervento inizialmente, poi si riscatta e si disimpegna bene.

COSTA 6 Inizia discretamente una gara che sembrava essere sull’ottima scia delle recenti prestazioni, poi un infortunio lo costringe ad uscire.

ACERBI 6 Va vicino al gol in due circostanze, oltre ad offrire la consueta prova di solidità difensiva. Tiene Gonzalez per novantuno minuti, fino a quando perde un duello fisico con l’argentino che trova il modo di segnare il terzo gol. L’attenuante principale è che la gara era quasi conclusa e che l’azione è viziata da un contatto probabilmente falloso.

COLOMBO 5,5 – Si vede poco, nel secondo tempo si mostra un pò troppo nervoso.

RIZZO 6 – Parte molto bene, cala di tono alla distanza.

VIOLA 5,5 Se quella contro il Novara è una prestazione non totalmente sufficiente il merito o la colpa, dipende dai punti di vista, è delle sue qualità che gli garantiscono un potenziale maggiore rispetto a quanto messo in mostra in questa sfida, soprattutto in termini di continuità.

RIZZATO 5,5 – Gioca una buona gara, viziata però irrimediabilmente da una posizione difensiva rivedibile in occasione del primo gol e dalla mancanza di freddezza sotto porta in qualche circostanza.

MISSIROLI 5,5 – Svaria su tutto il fronte offensivo amaranto, offrendo qualche spunto interessante. Pesa sulla sua partita quell’occasione mancata ad una manciata di secondi dal novantesimo, ma il primo ad essere arrabbiato è sicuramente lui.

CAMPAGNACCI 6 Prova a destreggiarsi negli spazi che gli lasciano i difensori del Novara, in qualche occasione semina il panico tra gli avversari e serve a Rizzato un grande assist che però non porta all’1-1 nel primo tempo, a causa di un grande intervento di Ujkani.

SY 4,5 – Non gioca malissimo, tutt’altro, ma dopo il gol fallito contro l’Atalanta da zero metri, si ripete anche oggi divorandosi un’occasione abbastanza favorevole su servizio di Missiroli. E se la prima volta può essere considerata un caso, la seconda inizia a crescere il sospetto che sia un po’ troppo acerbo.  Di certo la fortuna non lo assiste, quando dopo la papera di Ujkani  una sua conclusione  non termina  in rete per questione di millimetri.

COSENZA 6 – Sfiora il gol e poi segna nella ripresa. In difesa commette una sbavatura da cui nasce il gol del 3-1.

TEDESCO 6 – Dai suoi piedi parte il corner da cui scaturisce la rete di Cosenza.

ADIYIAH 5 – Non entra mai in partita.

ATZORI 6 La Reggina fa un figurone a Novara e l’assenza di Bonazzoli è un’ulteriore motivo di rimpianto per l’occasione persa al Piola. Ci si aspettava qualcosa di più dai cambi e una varazione di atteggiamento tattico nella parte finale della gara, sebbene gli amaranto abbiano ugualmente sfiorato un meritato 2-2.

p.d.m.