Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Portogruaro, le pagelle di Strill.it

Reggina-Portogruaro, le pagelle di Strill.it

PUGGIONI 6,5 Una sola parata impegnativa, poco sollecitato ma sempre pronto

ADEJO 6 – Meglio quando si tratta di difendere, non entusiasma quando si trova palla al piede. Al netto svolge il suo compito egregiamente.

COSTA 6,5 – Dopo tante partite in cui lo si vedeva titubante e poco sicuro, soprattutto nelle ultime due stagioni, sfodera una grande prestazione in cui spesso si concede anticipi precisi ed interventi risolutivi.

ACERBI 6,5 – Difensore di rara eleganza, continua a farsi apprezzare per le capacità tecnica e l’efficacia nelle chiusure. L’impressione è che sia destinato ad avere un grande futuro.

COLOMBO 6 – Spinge soprattutto nel primo tempo, poi rimedia un colpo da Cunico a seguito del quale commette una serie di imprecisioni. Suoi l’assist per Campagnacci nel primo tempo (parata di Rossi) e per il gol di Missiroli.

RIZZO 6 – Non è sempre preciso, ma è ovunque.

VIOLA 5,5 – Impreciso soprattutto nei calci piazzati, Atzori lo sostituisce nella ripresa.

RIZZATO 6 – Prestazione generosa, si fa sentire nell’intero settore di sinistra, giungendo al cross con buona costanza, senza mai però trovare un suggerimento vincente per i compagni.

MISSIROLI 7 – Prestazione anonima nella prima frazione, sale di tono nella ripresa, ma ciò che è più importante è il suo gol che vale tre punti.

CAMPAGNACCI 6 – Tra le sue virtù c’è quella di essere un moto perpetuo, oltre ad un’invidiabile caparbietà. Gli manca concretezza, ma è storia vecchia.

ZIZZARI 5,5 – Dovrebbe sostituire Bonazzoli ed il compito è già gravoso di suo. Lui ce la mette tutta, ma lo si vede poco vicino alla porta.

TEDESCO 6 – Non imprime una svolta alla gara, ma prova a mettere ordine ed inventare qualcosa per i compagni.

BARILLA’ 6 Impiega qualche minuto per entrare in partita, concedendosi qualche passaggio a vuoto appena entrato, poi offre il suo contributo mettendo un pallone interessante sul quale Sy è colpevolmente in ritardo.

SY 5,5 – L’impressione è che il gol sbagliato a Bergamo continui a condizionarlo. E’ arrivato a Reggio con grandi credenziali, per larghi tratti della gara non dà l’impressione di essere quel talento che si dice sia, toccherà ad Atzori recuperarlo psicologicamente perché in Prima Divisione ha messo in mostra grandi cose nella passata stagione.

ATZORI 6 – Gli episodi, dopo averlo penalizzato a Livorno, girano a suo favore. Non era facile gestire una settimana di critiche nei confronti di una squadra giovanissima, ma seppur con fatica la sua Reggina porta a casa altri tre punti .

p.d.m.