Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, serie B: ale 19 la Reggina ospita il Portogruaro

Calcio, serie B: ale 19 la Reggina ospita il Portogruaro

Torna al Granillo, la Reggina, dopo il pesante ko subito a Livorno.
Davanti, questo pomeriggio, alle 19 ci sarà il Portogruaro, formazione che dopo un avvio sorprendente ha inanellato una serie di risultati negativi che l’hanno fatta precipitare nei bassifondi della graduatoria.

Atzori ha scoperto solo parte delle carte, rivelando che la squadra non cambierà atteggiamento tattico.  Il problema principale è rappresentato dall’assenza di Ciccio Cosenza per squalifica, il cui posto, al centro della difesa, dovrebbe essere preso da Andrea Costa, favorito su Burzigotti.
Colombo dovrebbe essere preferito a Laverone sull’out di destra, mentre Viola e Campagnacci appaiono destinati a riappropriarsi delle maglie da titolari che a Livorno erano state di Montiel e Sy.
Il Portogruaro di Fabio Viviani, ex calciatore del Vicenza e vice di Edy Reja, adotta spesso  il 4-3-1-2.   Tuttavia, il tecnico dei granata nella trasferta di Torino ha  scelto  un modulo più abbottonato con il sacrificio di una punta a favore di un centrocampista, per un più prudente 4-4-1-1 che appare molto probabile anche al Granillo.
Senza Bianchi e Pià  rimasti in Veneto e con qualche giocatore non al meglio, gli avversari della Reggina dovrebbero scegliere di coprirsi. 
Pochi i nomi di grido nelle fila dei veneti, che hanno mantenuto gran parte dello zoccolo duro dei calciatori che hanno conquistato la promozione in cadetteria.
Da segnalare la presenza di Filippo Cristante, ex compagno di squadra di Atzori, ai tempi del Ravenna, ma soprattutto il primo dei  dei marcatori nel derby dello Stretto che la Reggina perse in casa per 2-0 in serie A.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

REGGINA (3-5-2): Puggioni; Adejo, Costa, Acerbi; Colombo, Viola, Rizzo, Missiroli, Rizzato; Bonazzoli, Campagnacci. All. Atzori
PORTOGRUARO (4-4-1-1):  Rossi; Gargiulo, Pisani, Cristante, Madaschi; Tarana, Amodio, Schiavon, Espinal ; Cunico; Gerardi. All.Viviani
ARBITRO: Massa