Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Modena, le pagelle di Strill.it

Reggina-Modena, le pagelle di Strill.it

PUGGIONI 6 – Qualche uscita e poco altro. I suoi gli fanno vivere un pomeriggio di relax, fatta eccezione per una grande parata, ma il  gicio era già fermo per fuorigioco.

ADEJO VOTO 6 –  Non vive un pomeriggio di grande impegno, lui fa poco per complicarsi la vita, come è giusto che sia.
COSENZA VOTO 6 – Guida con buoni risultati uan difesa poco sollecitata.
ACERBI VOTO 6 – Non commentte sbavature e come il resto della retroguardia non va mai in affanno, anche perchè il Modena si vede davvero poco.
COLOMBO 7 – Marchia il suo esordio in amaranto con un gran gol  e l’impressione è che la concorrenza con Laverone non possa che far bene alla Reggina. Si destreggia bene per tutta la gara, nonostante non sia ancora al meglio dopo tanti mesi di inattività.
RIZZO  7 – Sul 3-0 a favore va a rincorrere e pressare gli avversari fino alla loro linea di fondo. Con la palla tra i piedi, sa sempre cosa fare.
VIOLA 7 – Il gol da calcio d’angolo è la ciliegina sulla torta della sua  migliore prestazione dall’inizio del campionato. Finalmente si vedono i lampi del vero Viola, che a questa Reggina serve tanto.
RIZZATO 7- Fuori per scelta tecnica per tre partite consecutive, si fa trovare pronto come il migliore dei professionisti.  Da una linea di fondo all’altra, sulla sinistra  lui c’è sempre
MISSIROLI 6,5 – Prova poco appariscente, perchè questa volta la scena se la prendono i compagni, lui si presenta a tavola apparecchiata e dà il suo contributo.
BONAZZOLI  7,5 – Spesso si è detto che qualora al grande lavoro di sacrifici  si fossero aggiunti i gol avrebbe fatto un notevole salto di qualità. Oggi, intanto, ne arrivano due.
CAMPAGNACCI 6,5 – Bravo a buttarsi negli spazi ed a crearseli, tiene botta anche fisicamente con gli avversari. L’unico neo è rappresentato da qualche occasione fallita di troppo.
MONTIEL   S.V.
ADIYIAH  S.V.
ZIZZARI  S.V.
ATZORI  7  – Se la sua squadra, reduce da una sconfitta bruciante, riesce a mettere in ghiaccio la partita dopo mezz’ora di gioco, c’è poco da fare, se non attribuirgli i giusti meriti.
p.d.m.