Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, Serie B: la Reggina stasera di scena a Padova

Calcio, Serie B: la Reggina stasera di scena a Padova

 

Quarta uscita del campionato per la Reggina di Gianluca Atzori che fa visita al Padova di Calori.

Il tecnico amaranto, stasera, pare orientato a scegliere la linea della continuità, poiché non dovrebbero esserci variazioni negli undici che scenderanno in campo dall’inizio in Veneto.

STESSO UNDICI – Per la seconda trasferta del campionato, infatti, la Reggina dovrebbe scendere in campo con il consueto 3-5-2 e gli stessi undici dei precedenti impegni.

Ed ecco che Barillà dovrebbe essere ancora preferito a Rizzato, mentre difficilmente Burzigotti può insidiare Adejo per un posto in squadra dall’inizio.

Sono rimasti a casa gli ultimi due arrivati, ovvero Danti e Colombo, per Tedesco è previsto un utilizzo part-time.

La Reggina punterà su Zizzari, autentica bestia nera di veneti (quattro gol in altrettante sfide) che deve, però, ancora sbloccarsi in questo campionato.

I PADRONI DI CASA – Il Padova deve registrare importanti defezioni  e, a proposito di bestie nere, dovrà fare a meno di Italiano, uno che due stagioni fa con due staffilate dalla lunga distanza in altrettante partite consegnò sei punti al Chievo contro gli amaranto e confezionò una buona fetta della retrocessione della formazione dello Stretto.

In attacco Vantaggiato e Succi non sono al meglio, ed è per questo che Atzori si aspetta un’attacco sgusciante con la contemporanea presenza di Di Nardo, dell’ex di turno Di Gennaro e del talento genonano El Sharawi.

Trevisan ha accusato qualche problema in settimana, mentre  Portin, reduce dal doppio impegno con la nazionale finlandese, potrebbe trovare una maglia da titolare.

Queste le probabili formazioni:

PADOVA (4-3-2-1):  Agliardi; Crespo, Legati, Cesar, Renzetti;  Cuffa, Bovo, Vicente; Di Gennaro,  El Sharawi; Di Nardo. All. Calori.

REGGINA (3-5-2):  Puggioni; Adejo, Cosenza, Acerbi;  Laverone, Missiroli, Viola, Rizzo, Barillà; Bonazzoli, Zizzari. All. Atzori.

Arbitro: Calvarese di Teramo