Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Lanzaro: “Più che del Torino, ho paura della Reggina”

Lanzaro: “Più che del Torino, ho paura della Reggina”

“Lottare su ogni pallone era quello che c’era mancato nel secondo tempo contro il Lecce, tutta la squadra sin dal primo minuto ha imposto il proprio gioco, mantenendo la concentrazione giusta per tutta la gara”.

Maurizio Lanzaro, ai microfoni del sito ufficiale della Reggina, commenta così la vittoria ottenuta contro l’Ancona nel turno infrasettimanale, ma adesso è già tempo di pensare al prossimo avversario: “Conosciamo tutti il valore del Torino. Hanno giocatori importanti, però io, come già detto, più che degli avversari ho paura dei nostri cali di concentrazione, perchè se noi stiamo bene non dobbiamo avere timore di nessuno, solo rispetto”.

Tra i granata milita una vecchia conoscenza di Lanzaro e della Reggina” Bianchi ha fatto venti gol, è un giocatore importantissimo, lo conosco molto bene e speriamo ricominci a segnare dalla partita successiva a quella di domenica”.

Il capitano amaranto, poi, spiega come dar seguito all’ultima vittoria: “Dobbiamo ripetere la gara di Ancona e il primo tempo contro il Lecce, affrontarli con la giusta cattiveria agonistica e se noi rimaniamo compatti e concentrati possiamo fare bene”.