Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Breda: “Situazione pesante, bisogna mantenere la lucidità”

Breda: “Situazione pesante, bisogna mantenere la lucidità”

Roberto Breda, nella conferenza stampa odierna, si è soffermato sul momento della usa Reggina: “Bisogna venir fuori da una situazione molto pesante, sotto vanno più forte che sopra. Anche noi, nonostante avessimo conquistato punti nelle ultime partite, ci troviamo terzultimi. Per noi ogni partita sarà importante e bisognerà cercare di far punti. Sul campo le gerarchie che dà la classifica non si vedono, la Salernitana vince a Torino, una squadra di metà classifica va a stravincere a Lecce. Occorre essere realisti, mantenere domenica dopo domenica una certa lucidità, e sapere che c’è da soffrire”.

 

Sollecitato dalle domande dei giornalisti, Breda ha parlato della prestazione di Bonazzoli: “Non credo che Emiliano abbia offerto una prova condizionata dall’amarezza per l’esclusione della partita precedente, ho visto molto impegno da parte sua. I cambi tra i titolari sono necessari, perchè bisogna trovare delle soluzioni e se abbiamo difficoltà a far gol si devono imboccare varie strade per trovare quella giusta. Non si cambia tanto per cambiare e nessuno, in questa situazione, si può permettere di essere scontento, tutti quelli che vengono chiamati in causa devono dare il loro contributo. Sono convinto che se qualcuno si sblocca, la strada per noi potrebbe spianarsi. Non dobbiamo chiamare in causa solo gli attaccanti, perchè ad esempio abbiamo avuto quattordici corner contro il Modena e non li abbiamo sfruttati. Dobbiamo continuare a lavorare, avere il massimo rispetto per i prossimi avversari perchè incontriamo la prima della classe, faremo di tutto perchè lo spirito rimanga quello giusto visto contro il Modena e si migliori giorno dopo giorno”.

Il tecnico si esprime poi su uno dei limiti che la Reggina ha messo in evidenza nel corso di questa stagione: “La squadra non è mai riuscita a recuperare uno svantaggio, è un dato che va analizzato e noi stiamo lavorando per dare risposte diverse, non ne abbiamo ancora trovate ma, di certo, non ci stiamo sedendo su questo dato oggettivo. Nel calcio però contano solo i fatti e non dobbiamo restare fermi alle parole”.

Infine, Breda si sofferma sulla possibilità di utilizzare Cascione in difesa, vista l’assenza di Valdez “Lui è un giocatore che quando è stato chiamato in causa ha fatto bene, può fare più ruoli ed è a mia disposizione. Non dirò se gioca, non è pretattica, ma semplicemente voglio che nessuno dei miei ragazzi sappia le cose prima, in modo da tenere alta la concentrazione in ognuno di loro”.