Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Reggina, in attesa del Piacenza, si impone per 8-2 sul Bagaladi

La Reggina, in attesa del Piacenza, si impone per 8-2 sul Bagaladi

La Reggina si impone per 8-2 contro il Balagadi, in una sfida che si è rivelata un buon test in vista della gara di Piacenza e per provare nuove soluzioni tattiche.

Gli amaranto hanno avuto la meglio sui meno quotati avversari che stanno dominando il campionato di Eccellenza.

Davanti a pochi intimi l’incontro si è articolato in tre tempi di circa trenta minuti ciascuno in cui Breda ha ruotato gli uomini a sua disposizione.

Nei primi trenta minuti di gioco la Reggina è scesa in campo con Marino tra i pali, Adejo, Santos e Costa in difesa, Vigiani, Missiroli, Cascione, Carmona e Rizzato a centrocampo, Pagano e Bonazzoli in attacco.

Nella seconda frazione, invece, c’è stato spazio per Tedesco, schierato in alcuni tratti della gara come  centrale difensivo, Barillà sulla destra di centrocampo, Castiglia e Nicholas Viola come coppia di mediani, mentre Costa si è spostato sulla linea dei centrocampisti.

Pagano ha invece trovato posto come trequartista alle spalle di Bonazzoli e Montiel, appena rientrato dal prestito al Tigre.

Nell’ultima fase della gara è cambiata ancora la coppia di attaccanti con l’utilizzo di Cacia e Brienza.

L’1-0 amaranto è stato firmato da Missiroli, mentre il Bagaladi è pervenuto al pareggio con una realizzazione di ottima fattura da parte del numero tre Correnti.

La formazione di Breda è tornata in vantaggio con Pagano su calcio di punizione, mentre subito dopo è arrivata la doppietta di Bonazzoli.

Il 5-1 (su rigore) e il 6-1 hanno avuto ancora la firma dello stesso Pagano, mentre il 7-1 è stato siglato da Montiel.

Il secondo gol della formazione in maglia verde, arrivato verso la fine della gara, è stato invece siglato da Di Maggio.

A chiudere i conti è stato Emmanuel Cascione per l’8-2 finale.