Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Cesena, Iaconi torna al 3-4-3 con un Tedesco in più

Reggina-Cesena, Iaconi torna al 3-4-3 con un Tedesco in più

Sabato di fuoco per la Reggina, che contro il sorprendente Cesena di Bisoli proverà ad allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Di fatto gli unici dubbi riguardano proprio la scelta dei due mediani del 3-4-3 (bocciato il 4-4-2 sperimentato con l’Albinoleffe).  Due tra Carmona, Morosini e Giacomo Tedesco partiranno da titolari.

 

Iaconi intende schierare dall’inizio Giacomo Tedesco che ha qualche problema per un pestone subito, ma l’impressione è che l’ex bolognese ce la faccia.

Almeno per oggi Marino dovrebbe mantenere il suo posto in porta, mentre Fiorillo si accomoderà in panchina.

Bisoli ha convocato venti giocatori, ma è in piena emergenza ed in riva allo Stretto è arrivato con tanti giovani.  L’unico recuperato tra i tanti  infortunati (Cusaro, Righini, Matute, Bonura, Djuric, Franceschini, Piangerelli, Ceccarelli, Colucci, Malonga, Chiavarini )e Castiglia  è Petras che  si accomoderà solo in panchina.

Dal punto di vista tattico sarà confermato il 4-2-3-1 con il quale i bianconeri si sono schierati nel secondo tempo della sfida vinta contro il Piacenza.

Le probabili formazioni:

REGGINA (3-4-3):  Marino;  Lanzaro, Cascione, Costa;  Adejo, Carmona (Morosini), Tedesco, Rizzato;  Pagano, Bonazzoli, Missiroli. All. Iaconi

CESENA (4-2-3-1): Antonioli, Schelotto, Volta, Lauro, Biasi; Segarelli, De Feudis, Parolo; Do Prado, Giaccherini; Bucchi. All. Bisoli